Cerca nel sito
New Orleans
Chiamata da alcuni "la città dimenticata dalle preoccupazioni", New Orleans nel corso dei decenni si è guadagnata la reputazione di città degli eccessi e degli stravizi. E questo elemento esercita senza dubbio un forte richiamo, assieme alla sua storia ricca di colore e al suo particolarissimo gumbo (piatto tipico a base di svariati ingredienti), in cui si mescolano influenze culturali africane, indiane, cajun e creole. New Orleans è considerata "il capolavoro Europeo d'America". Influenze spagnole e francesi hanno dominato i 250 anni di storia della città e le hanno regalato i suoi mille volti. Il quartiere francese con i locali aperti fino al mattino dove si ascolta ottima musica jazz. Il lungo fiume ideale per passeggiate romantiche in carrozza o per un giro in battello sul Mississippi. I dintorni della città, con le antiche piantagioni e le stupende ville. Il cibo, con commistioni francesi e spagnole come quelle proposte al ristorante Rib Room. La scoperta a New Orleans è continua e senza fine. Il French Quarter è l'area di maggiore richiamo per i turisti. Ciò che sorprende i visitatori che per la prima volta mettono piede nel quartiere è l'architettura in stile spagnolo anziché francese. Gli edifici in stile francese vennero infatti distrutti dagli spaventosi incendi del 1788 e del 1794, da cui si salvò soltanto il vecchio Convento delle Orsoline, la più antica costruzione di New Orleans, eretta nel 1745. La città venne ricostruita secondo il caratteristico stile spagnolo: ampie finestre coronate da graziosi archi e dalle lunette di bella fattura. Royal Street, la via principale del French Quarter, offre l'immagine da cartolina di ciò che si può apprezzare nella zona: le balconate in ferro battuto e gli edifici che richiamano l'architettura greca fanno scattare a ripetizione gli obiettivi delle macchine fotografiche. Da visitare anche il Garden District, considerato patrimonio di storia nazionale e preservato da leggi di tutela architettonica contro ogni eventuale tentativo di intaccare l'eredità del passato. La visita guidata gratuita "Faubourg Promenade" proposta dal National Park Service ne offre una panoramica, ma è molto più divertente visitare il Garden District per conto proprio, anche perché è una zona ideale da percorrere in bicicletta. Tra le esperienze più originali che si possono fare a New Orleans, c'è quella del Voodoo Spiritual Temple. Uno dei significati del termine "voodoo", "essere in trance", deriva in parte dal fatto che agli schiavi non era concessa degna sepoltura, il che - si diceva - dava origine alle anime in pena e ai morti viventi, detti anche zombi. A New Orleans le anime degli antenati trapassati sono accuratamente preservate attraverso riti consueti quali i funerali jazz, con bande di ottoni e parate di cappelli a cilindro e ombrelli.
Articoli correlati:
Seguici su:
Social
Altri luoghi da visitare
Navigazione | Company | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2016. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100