Cerca nel sito
New York Manhattan Ville vip Lusso

Un angolo di Versailles a Manhattan che nessuno vuole

La proprietà, dallo stile davvero particolare, è sul mercato da ben 15 anni

Versailles a Manhattan
Courtesy of Douglas Elliman
Versailles a Manhattan
Nessuno vuole comprare quella piccola "Versailles a Manhattan" da circa 20 milioni di dollari. La proprietà, che si trova nell'Upper East Side, è sul mercato da ben 15 anni. A pesare gravemente sulla mancanza di domanda, proprio la vastità della casa. E la sua caratterizzazione. Dopotutto parliamo di una delle più lussuose qui. Con poco meno di 2500 metri quadrati di spazio vitale. E con uno stile che non è adatto a tutti i gusti. 

L'edificio, difatti, è stato soprannominato "capolavoro d'architettura" e "Versailles a Manhattan" dai mediatori. Si tratta di una casa neo-georgiana di 15 stanze. Attualmente di proprietà del broker immobiliare Kenneth Laub, è presente sul mercato dall'aprile 2003. E, dati tutti i fallimenti finora riportati, si trova nelle mani del dodicesimo gruppo di specialisti del mercato. 



A Douglas Elliman e Corcoran l'ingrato compito di piazzarla. Prima mossa: ridurre il prezzo a circa 20 milioni di dollari, pari a circa 17 milioni di euro. Se vi sembra alto, pensate che la cifra richiesta più alta era stata di 35 milioni di dollari, nel dicembre 2007. Ossia 30 milioni di euro.
 
Secondo gli esperti del mercato immobiliare, nessun'altra casa a Manhattan è rimasta così tanto sul mercato. Laub aveva acquistato la casa nel 1986 per 4 milioni di dollari. A non convincere chi ha visitato questa casa sono tanti fattori: la proprietà, infatti, potrebbe avere acquisito una cattiva reputazione, e gli interni sono considerati troppo antiquati per il compratore odierno.



Inoltre, per il tipo di proprietà e per la zona a cui appartiene, il prezzo è troppo alto. Ma il proprietario sembra non avere fretta, e ha commentato: "Se qualcuno ritiene che la casa valga quello che io penso che valga, allora lo compreranno. E se non lo faranno, non sarà la fine del mondo". Secondo me cambierà presto idea...
Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per regione New York
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100