Cerca nel sito
Missouri manifesti Ebbing film location Sylva Monti Appalachi

Tre Manifesti a Ebbing, tra i Monti Appalachi

Ma il Missouri è solo nel titolo del film lanciato verso nuovi e importanti riconoscimenti.

20th century fox
Un cast di primo piano e un percorso di quelli che definiscono solo i grandi film fanno sicuramente passare in secondo piano l'ambientazione di Tre Manifesti a Ebbing, Missouri del regista Premio Oscar (ma per il suo cortometraggio d'esordio) Martin McDonagh, già conosciuto per i precedenti In Bruges e 7 psicopatici. Anche perché pochi di noi possono dire di saper distinguere il Texas dalla Georgia o la Carolina del Nord. E perché la unica Ebb presente in Missouri è in realtà una cittadina abbandonata nella Contea di St. Clair che prendeva il nome dal figlio del locale Ministro.

Nella Black Comedy premiata con ben quattro Golden Globes, tutto nasce da un omicidio rimasto irrisolto a distanza di mesi, quello di una ragazza, violentata e bruciata vita. Per questo Mildred Hayes (Frances McDormand), sua madre, decide di utilizzare tre manifesti alle porte della sua città per gridare un messaggio provocatorio e preciso a William Willoughby (Woody Harrelson), il venerato capo della polizia locale, per smuovere le autorità. Quando viene coinvolto anche il suo secondo ufficiale, Dixon (Sam Rockwell), ragazzo immaturo e dal temperamento violento, la battaglia tra Mildred e le forze dell'ordine di Ebbing è dichiaratamente aperta e il film inizia a crescere…



"Avevo visto qualcosa di simile circa 17 anni fa, mentre attraversavo gli States in autobus - ricorda il regista. - Non ricordo nemmeno se fosse in Georgia, Florida o Alabama". E nel dubbio, si è optato per la North Carolina, dove per 34 giorni (a partire dal 25 aprile) si è lavorato con in mente la volontà di rappresentare la cosiddetta 'America Profonda', quella dei tanto derisi Redneck. Un compito che il direttore della fotografia Ben Davis ha assolto alla grande, a sentire il produttore Graham Broadbent: "ha catturato il paesaggio dell'America rurale un modo drammatico, riprendendo i personaggi in maniera minimale, ma emozionante".

E se dovremmo poter trovare Ebbing sull'Altopiano d'Ozark, la produzione ha di fatto dovuto scegliere tra 19 località papabili a lungo cercate in Ohio, New Mexico, Missouri, Mississippi e Georgia prima di trovare la cittadina di Sylva sulle Smoky Mountains dei Monti Appalachi. "Martin ha scelto Sylva non solo per la sua classica Main Street - rivela la scenografa Inbal Weinberg, - ma anche per la possibilità di riprodurre la vicinanza tra l'agenzia pubblicitaria e la stazione di polizia, come era nella sceneggiatura". Eppure la vera sfida per la responsabile è stata quella di trovare la strada extraurbana dove piazzare fisicamente i cartelloni: "Abbiamo dovuto guidare per giorni e giorni, vedendo così tante strade…", fino a trovare quella che più potesse colpire il regista, che ancora ricorda la sensazione provata: "C'era qualcosa di panoramico e meraviglioso, ma anche di solitario".

Più della vicina Asheville, della High School di Cullowhee o della Black Mountain nella Contea di Buncombe, la città scelta anche per Il fuggitivo di Harrison Ford (Sylva, appunto) ha visto le facciate dei propri edifici trasformati per rispettare le necessità della storia, dalla creazione della sede del giornale locale 'The Ebbing Herald' allo sfruttamento del laboratorio dentistico di Patrick McGuire su King Street, della residenza privata Dixon’s House di Cowan Street e ovviamente della Police Station al 581 di Main Street e del Jackson General Store - usato come ufficio di Welby - al secondo piano del civico 582.

"È meraviglioso per Sylva - sono state le parole di Paige Dowling, town manager locale, - che siano stati tanto rassicuranti sul fatto che la città sarebbe stata ritratta correttamente e che il risultato sarebbe stato qualcosa di cui essere orgogliosi. Sono rimasti entusiasti di Sylva e non ci sono stati feedback negativi sin dalla riunione preliminare, tutti sembravano entusiasti di ospitare il film a Sylva. Penso che sarà un bene per la città e per gli affari".
 
Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per regione Missouri
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100