Cerca nel sito
Cile viaggi cosa vedere mappa meteo informazioni utili

Cile: 10 cose da scoprire

Le attrazioni imperdibili dello straordinario paese sudamericano secondo un reporter del Telegraph 

Valle della Luna, Deserto di Atacama
©iStockphoto
Cile, Deserto di Atacama: la Valle della Luna
Un reporter del Telegraph UK, Chriss Moss, svela come scoprire il Cile in 10 mosse:

1) Tra gli estremi
Una delle soluzioni più popolari dedicata a chi si reca in Cile per la prima volta è quella di combinare il deserto di Atacama con la Patagonia Meridionale, i due estremi del paese in termini di latitudine, cultura, clima e geografia. Si passa quindi da geyser del deserto alle formazioni rocciose, dai laghi salati dove si ammirano migliaia di fenicotteri alle degustazioni di vino tra le campagne di Santiago e poi giù, verso i paesaggi selvaggi della Patagonia e del Parco Nazionale Torres del Paine. Immancabile un’escursione in barca per ammirare i ghiacciai.

2) In bicicletta attraverso le Ande
I laghi del sud del Cile offrono i migliori itinerari per andare in Mountain Bike grazie al clima temperato, alle piste ciclabili ben segnalate e alle varie sistemazioni che si trovano lungo i percorsi. Un tour avventura può prevedere un giorno nella capitale Santiago, sosta a Puerto Varas e poi via in sella intorno al Lago Llanquihue, il terzo più grande del Sudamerica. Nel giro di 38 chilometri è compresa la sosta a Frutillar, colonizzata dai tedeschi, e ai vulcani di Osorno e Puyehue.

3) I puma del Paine
I puma sono timidi e solitari e il loro mantello grigio bruno si mimetizza bene con l’habitat di montagna. Negli ultimi anni le visite guidate al Parco Nazionale Torres del Paine hanno avuto notevole successo soprattutto per quel che riguarda le escursioni per gli avvistamenti dei puma.

4) L’alta pianura
L’altopiano andino è uno dei luoghi prediletti per i viaggi zaino in spalla. Uno dei circuiti più gettonati è quello che va dalla Bolivia al Cile attraverso l’enorme deserto di sale Salar de Uyuni. Spesso i viaggiatori combinano una serie di brevi spostamenti o in volo o in bus pubblici partendo da Lima fino a Santiago del Cile visitando, lungo la strada, luoghi simbolo come Machu Picchu o il Lago Titicaca. 

Leggi anche: CILE: 5 COSE DA SAPERE PRIMA DI PARTIRE

5) Vino nella valle
Il Cile è uno dei leader mondiali per quel che riguarda la produzione di vino.Vengono organizzati tour guidati per imparare tutto sulla vinificazione biologica e biodinamica prima di di attraversare la catena montuosa e continuare con visite alle cantine di Mendoza.

6) Eclissi solare ed osservazione di stelle
Il deserto di Atacama è sede del complesso degli osservatori astronomici dell’ESO, European Southern Observatory, situati ad oltre 2000 metri di altezza: qui si trova il VTL, il telescopio più grande del mondo. Per il 26 febbraio un’eclissi totale sarò invece visibile dall’altra parte del paese, in Patagonia. Per vivere questo tipo di esperienza ci sono tour dedicati che portano a visitare prima Santiago del Cile e il Parco Nazionale Torres del Paine e poi la selvaggia e disabitata regione di Aysen e il deserto di Acatama con i suoi vasti cieli stellati.

7) In auto sulla Southern Highway
Guidare sulla Cile Ruta 7, meglio conosciuta come la Carretera Austral o Southern Highway significa percorrere una delle strade più spettacolari del mondo. Il tratto più suggestivo è quella da Balaceda a Villa O’Higgins dove il massiccio Southern Patagonia forma una barriera impenetrabile e la strada si snoda come un serpente regalando la vista di ghiacciai pensili, laghi turchesi, immensi faggeti e formazioni rocciose. 

8) Isole e luoghi selvaggi
Le Isole del Cile hanno culture distinte dal resto del paese ed hanno avuto un ruolo determinante nella storia della post indipendenza. Ci sono tour individuali che permettono di scoprire la misteriosa isola di Chiloè, a sud del distretto dei Laghi, Puerto Williams, un solitario e raramente visitato avamposto nella Terra del Fuoco e l’Isola di Pasqua

9) Brevi escursioni in bici
Se si dispone di un giorno in più a Santiago o si è in attesa di un volo notturno o anche semplicemente si è quel tipo di viaggiatore che ama vedere una città ma anche ghiacciai e geyser allora un giro in bicicletta è quello che serve. Ci sono tour organizzati ad hoc attraverso i parchi o anche escursioni cittadine che permettono di scoprire i principali monumenti.

10) Tour facili a piedi: da Santiago a Rapa Nui
Il Cile offre una vasta gamma di escursioni e l’opportunità di avvistare la fauna selvatica. Molti tour a piedi si concentrano all’estremo sud, ma ci sono quelli che prevedono partenze da Santiago verso la Valle della Luna e il Deserto di Acatama a nord, una passeggiata intorno al cratere del vulcano di Osorno nel Lake District, la visita al Torres del Paine per vedere l’omonimo massiccio da vicino e, infine, la scoperta di Rapa Nui, l’Isola di Pasqua, con facili passeggiate sulla costa e nell’entroterra. 
Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100