Cerca nel sito
Strasburgo viaggi informazioni utili

Strasburgo in inverno: 4 cose da sapere prima di partire

Atmosfere magiche nel capoluogo dell'Alsazia, capace di incantare ogni visitatore

Scorcio di Strasburgo
©iStockphoto
Strasburgo, atmosfere natalizie
COME ARRIVARE La città di Strasburgo è servita dall’aeroporto internazionale di “Strasbourg-Entzheim”, che si trova a circa 10 chilometri dal centro, dove atterrano voli dall’Italia operati da Air France con collegamenti diretti o da diverse compagnie europee con scalo. Per raggiungere il centro della città c’è un treno diretto che impiega pochi minuti. Strasburgo è facilmente raggiungibile anche in treno grazie a due linee ad alta velocità che impiegano da Parigi solo 2 ore e 20 minuti. Partendo da Milano il cambio è a Zurigo, da cui dista circa 120 minuti, e le ore di viaggio sono poco più di 7.

COSA VEDERE Per avere un impatto d’insieme della bellissima città si può partecipare ad un’escursione in battello sui canali che circondano il quartiere della Città Vecchia, passando sotto i celebri Ponti Coperti e osservando la Petite France ricca di mulini. La Cattedrale di Notre Dame, capolavoro in arenaria rosa, stupisce per la guglia alta 142 metri, la facciata dove fanno bella mostra di se centinaia di sculture medievali, le eccezionali vetrate, il coro romantico, la navata gotica, l’organo dorato e l’orologio astronomico in funzione sin dal 1842. Sulla stessa piazza dell’imponente edificio religioso trova posto anche la storia Farmacia Cerf e la rinascimentale Maison Kammerzell, elegante ristorante che in origine era la residenza di un ricco mercante. Ispirato alla Reggia di Versailles è il Palazzo Rohan, sede del Museo Archeologico, del Museo delle Belle Arti e del Museo delle Arti Decorative. Altro museo interessante è il Museo dell’Opera di Notre Dame, che raccoglie un immenso patrimonio artistico e la finestra di vetro colorato più antica del mondo che risale al 1070. Particolarmente famoso è il Ponte della Tortura, Pont de Corbeau, dove si compivano le esecuzioni pubbliche dei criminali che venivano gettati nel fiume. Dal ponte si può raggiungere il vecchio macello che ospita il Museo Storico della Città e la Casa del Maialino, con la doppia galleria di palustre e le finestre scolpite. Il quai Saint Nicolas è il gruppo di case a graticcio dove si trova il Museo Alsaziano delle arti e delle tradizioni popolari. In Place Gutenberg troneggia la stata dedicata al famoso tipografo mentre il Palazzo della Camera di Commercio spicca per la sua eleganza e raffinatezza. Percorrendo Rue des Hallebardes, la via delle boutique, si arriva alla Place Kleber che in questo periodo è arricchita dal gigantesco albero di Natale. Altro luogo interessante da visitare è il MAMCS, il Museo di Arte Moderna e Contemporaneo, che si trova a fianco del Barrage Vauban da cui si gode una delle vedute più belle sulla Grande Ile. Strasburgo è celebre per ospitare, dal 1979, il Parlamento Europeo, sede di 785 eurodeputati che rappresentano i Paesi dell’Unione Europea. 

Leggi anche: Natale in Francia: le magiche atmosfere di Strasbrugo

COSA COMPRARE Chi è alla ricerca di brand di lusso e accessori all'ultimo grido non rimane deluso: tante sono le boutique a Strasburgo. Per chi preferisce i prodotti locali può orientarsi sul vino regionale, il foie gras, i liquori, i kougelhopfs, i macaroons, il pan di zenzero e molti altri biscotti tradizionali.

DA SAPERE L’Alsazia è una regione famosa, oltre che i vini, anche per la birra. I birrai si sono riuniti in confederazione già nel 1200. Ci sono centinaia di marche e varietà oltre a quelle più celebri e commerciali e si può partecipare a tour che portano alla scoperta dei tanti microbirrifici ognuno con la propria specialità. 
Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per Paese Francia
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100