Cerca nel sito
piatti tipici India ricette indiane Shahai Paneer

Shahi paneer, il formaggio indiano si tuffa nel curry

Piatto tradizionale dell'India del Nord, viene preparato con il tipico formaggio home made

formaggio fresco indiano
it.wikipedia.org
Paneer, formaggio fresco indiano
In un paese in cui coesistono 250 dialetti, 12 religioni e 120 etnie, e in cui sono rappresentati tutti gli ambienti con i loro prodotti, è difficile definire con precisione una "cucina indiana": in realtà l'India possiede decine di cucine differenti.
 
Al pari della maggior parte delle cucine asiatiche, anche in India non c’è una rigida separazione delle portate: a differenza dell’uso occidentale, che prevede antipasti, primi e secondi, sulla tavola indiana tutto viene servito contemporaneamente, dolci compresi. Così può accadere di trovarsi davanti qualche piatto dal sapore piccante e speziatissimo, accanto a un dolce della tradizione indiana. 

Leggi anche: IL CUMINO, LA SPEZIA DELLA SALUTE (Stile.it)
 
Lo yogurt è un componente fondamentale della gastronomia del subcontinente, ed è indiscusso protagonista anche per quanto riguarda le bevande, arricchito con zucchero oppure sale, in uno di quei controsensi che nelle ricette indiane abbondano. Dunque, dolce e piccante insieme, zucchero e spezie: nulla di più distante, nel modo occidentale di concepire la cucina, ma in India gli ingredienti si amalgamano, si fondono, in un equilibrio impossibile eppure stabile, gradevole, affascinante.
 
In ogni famiglia indiana viene preparato in casa il formaggio fresco chiamato Paneer, utilizzato sia per ricette salate che dolci, e non per essere consumato come semplice formaggio. Non viene salato perché saranno i successivi condimenti della ricetta a determinarne il sapore.

Leggi anche: NEW DELHI, LA CITTA' PIU' INQUINATA AL MONDO
 
Non essendo preparato con caglio animale è una delle maggiori fonti proteiche per i buddisti. Il paneer viene preparato cagliando il latte con succo di limone, aceto o acido citrico diluiti con acqua. E' il formaggio indiano più conosciuto: ricorda la ricotta non salata, ma a differenza di questa, il Paneer viene filtrato e pressato, e ha perciò una consistenza molto più ferma, assimilabile dunque al formaggio primo sale. Si può tagliare a cubetti, friggere o dorare sulla griglia e manterrà sempre la sua forma, senza fondersi.

Leggi anche: LA VOCE DELL'INDIA ANTI-SESSISTA E NON VIOLENTA E' DONNA (Stile.it)
 
Lo Shahi paneer è un piatto tipico del nord dell'India che viene usualmente consumato con il roti o il naan (tipici pani indiani simili alle nostre piadine): si tratta della preparazione di cubetti di paneer in un sugo cremoso e piccante preparato con pomodoro, cipolla, curry e anacardi.  Per dare il tocco di piccante vengono utilizzati peperoncini verdi, semi di cardamomo e garam masala. Il risultato è una portata cremosa simile a una zuppa che può essere consumata come tale o come “farcia” del roti. E' un piatto molto ricco, per questo servito durante feste, cene e occasioni che richiedono un menu speciale.
 
Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per Paese India
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100