Cerca nel sito
Virginia Richmond location film Loving Jeff Nichols Stati Uniti

Le radici di Loving conquistano Jeff Nichols, al lavoro in Virginia

Nel cuore della Old America e alla scoperta di una storia vera, d'amore e diritti civili.

Cinema
L'avete vista in Lincoln di Steven Spielberg e in Dave - Presidente per un giorno di Ivan Reitman, in Hannibal e in Borat, eppure in pochi avranno potuto riconoscere i panorami di Richmond e della Virginia in qualcuno di questi film, e nei molti altri (da Argo a JFK, da Minority Report a Transformers - La vendetta del caduto) girati nel territorio dello Stato intitolato alla regina d'Inghilterra Elisabetta I. Come il Dirty Dancing ambientato nel Mountain Lake Lodge di Pembroke, o come il più recente Loving, con cui Jeff Nichols ha scelto di portare sullo schermo una storia di coraggio e diritti civili presentato in concorso al Festival di Cannes 2016.

Considerato un punto ideale per conoscere la "vera America", è qui che si svolse la storia di Richard e Mildred Loving, coppia interrazziale che si innamora e si sposa nel 1958. Cresciuti a Central Point, piccolo centro della Virginia caratterizzato da un maggiore livello di integrazione razziale rispetto alle zone circostanti degli Stati Uniti meridionali, i due vengono incarcerati e poi esiliati dallo Stato per la decisione di essere famiglia. Richard, Mildred e i figli si trasferiscono così nella città di Washington, D.C., senza mai riuscire ad adeguarsi completamente e decidendo infine di trovare una soluzione per fare ritorno in Virginia. La sentenza 'Loving contro Virginia', divenuta esemplare, arriva fino alla Corte Suprema degli Stati Uniti che, nel 1967, riafferma il diritto fondamentale al matrimonio permettendo a Richard e Mildred di far ritorno a casa.

Proprio uno dei loro figli, Peggy, ancora in vita, ha aiutato la produzione con diverse consulenze, recandosi sul set. Rimanendo colpita in prima persona dall'accuratezza della rappresentazione dei suoi genitori, sia dal punto di vista dei personaggi che da quello dei costumi. E dalla fedeltà raggiunta dal film di Jeff Nichols, anche grazie alla scelta di girare nelle vere location in cui si svolsero i fatti, un panorama capace di trasmettere emozioni che le parole non erano in grado di trasmettere e che ha sorpreso lo stesso regista, affascinato dalla presenza della donna, interpretata da Ruth Negga, candidata all'Oscar per la Miglior attrice protagonista.

"Gran parte della storia è rappresentata da Mildred e dal suo forte rapporto con la sua casa e con questi luoghi. Era una donna molto legata ai suoi luoghi - spiega Nichols. - Quando ho visto la Virginia e mi sono reso conto di quanto fosse bella, ho capito perché Mildred non volesse andare via. Bowling Green e Central Point sono elementi fondamentali che hanno caratterizzato la vita di Richard e Mildred influenzandoli in modo così radicale, e hanno giocato un ruolo chiave nel futuro della coppia, che era nata e cresciuta in quei luoghi".

Si capisce bene, quindi, quanto la scelta di stabilirsi in Virginia nell'autunno del 2015 abbia giocato un ruolo chiave nel successo del film, che ha potuto approfittare di luoghi simbolo nella storia dei due coniugi. "Non mi aspettavo che il tribunale venisse ancora utilizzato, ma lo era, e anche il carcere in cui Mildred e Richard furono rinchiusi è ancora lì, - ha raccontato un basito Chad Keith, responsabile di produzione. - Preparare le riprese nelle stesse strade in cui furono fotografati e ripresi i Loving è stato straordinario. Mi auguro che, con Joel e Ruth, siamo riusciti a immortalare molti dei momenti vissuti da Richard e Mildred nella realtà".

E per farlo, dopo i primi ciak negli storici distretti di Union Hill e Church Hill, nel Museum District o nei locali della Virginia Historical Society, della Supreme Court of Virginia e della Old City Hall la troupe ha scelto di lasciare Richmond - set principale della vicenda - per toccare una serie di località vicine, altrettanto importanti: dal Lawrenceville–Brunswick Municipal Airport di Lawrenceville (trasformato in pista automobilistica e invaso di macchine vintage) alla Main Street di Bowling Green (bloccata per girare di fronte alla locale courthouse), da Petersburg (tra Sycamore Street e Washington Street) a Sandston, a Ashland, nella Berkeley Plantation e il Crewe's Place di Charles City County, fino alla città di Hopewell e in alcune proprietà private presso Ruther Glen, Prince George, Tappahannock, Hanover County e King William County.
 
Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per Paese USA
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100