Cerca nel sito
Piatti tipici Mongolia ricetta del Guriltai shul

Guriltai shul, zuppa di montone mongola

Tra gli aliemnti “grigi”, il montone è una carne dal forte valore simbolico. La ricetta

piatto tipico Mongolia a base di carne di montone
commons.wikimedia.org
Guriltai shul
Nonostante la poca varietà di alimenti, la Mongolia considera il cibo più che un semplice nutrimento. Per i mongoli è un vero e proprio codice sociale simbolico. Il coltello non è un semplice utensile, ma uno strumento dedicato alla suddivisione delle porzioni in base alle gerarchie familiari o il grado d’importanze dell’ospite. A quest’ultimo, saranno destinate le porzioni migliori.
 
Vietato rifiutare il cibo offerto, anche se l’offerente è un nemico. La sacralità del cibo si riscontra anche sugli altari domestici e dei monasteri, dove viene offerto agli dei protettori. I mongoli traggono il loro nutrimento quasi completamente dai cinque tipi di animali che allevano: il cavallo, il montone, la capra, il cammello e i bovini. Frutta e verdura sono quasi inesistenti, si trovano poche farine e zucchero. Il pesce è quasi sconosciuto, ma si utilizzano le spezie.
 
Leggi anche: 16 GIORNI IN MONGOLIA IN FUORISTRADA (Stile.it)
 
In Mongolia gli alimenti vengono divisi in due grandi categorie: gli alimenti grigi, cioè le carni, consumate principalmente durante l’inverno. E gli alimenti bianchi, derivati dal latte, consumati perlopiù d’estate. La gran parte del territorio è coperta da steppa, deserto e montagne e dunque non strutturalmente votato all'agricoltura.
 
La carne di montone è utilizzata per creare piatti saporiti ma sempre in linea con la cultura delle discipline di religione e di vita.  Il guriltai shul é un piatto unico tipico della tradizione culinaria mongola. Si tratta di consistente in una zuppa a base di tagliatelle e carne di montone. Ecco la ricetta, solitamente senza sale, ma in questo caso inserendolo fra gli ingredienti.
 
Ingredienti per 4 persone
500 g di carne di montone mista con grasso 
2 patate 
1 rutabaga 
2 cipolle 
1 carota 
200 g di tagliatelle 
200 cl di acqua 
sale 
 
Leggi anche: CARNE, PROVIAMO LA CAPRA (Stile.it)
 
Sbucciare la cipolla e tritarla finemente. Spuntare la carota, raschiarla e tritarla finemente. Mondare la rutabaga e sminuzzarla.
Pelare le patate e tagliarle a fette sottili. Far scaldare un ampio wok, adagiarvi sopra la carne di montone, precedentemente tagliato a striscioline, e farla rosolare con il suo grasso un paio di minuti.
Aggiungere le verdure precedentemente preparate e lasciar soffriggere il tutto per circa 5 minuti.
 
Mescolare spesso con un cucchiaio di legno. Salare secondo il vostro gusto, aggiungere l’acqua, coprire con un coperchio e lasciar cuocere a fiamma bassa, per circa 45 minuti. Aggiungere le tagliatelle, farle cuocere secondo il tempo di cottura riportato sulla confezione e servire la vostra zuppa in ciotoline monoporzione. (tuttogusto.it)
Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per Paese Mongolia
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100