Cerca nel sito
Piatti tipici Usa ricetta Eggs Benedict

Eggs Benedict, un must del brunch Usa

La ricetta del tradizionale piatto dei weekend a stelle e strisce

 Uova con bacon e salsa olandese, Usa
iStock
Eggs Benedict
Si dice che le uova alla Benedict siano state preparate la prima volta nel 1894 al Waldford Astoria di New York seguendo la ricetta di un cliente (Lemuel Benedict) desideroso di superare la sbornia della notte precedente. Le Eggs Benedict sono presenti in tutti i brunch statunitensi, nei lunghi pasti in cui si mischia il dolce al salato, il pranzo alla colazione.
 
 
La versione tradizionale è formata da panini - nello specifico english muffin tostati e tagliati a metà - farciti con bacon canadese (o prosciutto cotto), uova in camicia e salsa olandese. La salsa cremosa che accompagna questo piatto è ottenuta dall’emulsione di rossi d’uovo, limone e burro. Esistono centinaia di ricette per le Eggs Benedict, ma una cosa è sicura: la preparazione rimane uno dei capisaldi del repertorio dei grandi chef statunitensi e della colazione dei più lussuosi ristoranti di New York. Ecco la ricetta del piatto e quella della salsa olandese
 
Ingredienti
2 panini piccoli tipo english muffin
4 fette di bacon (o prosciutto cotto)
2 cucchiaini di aceto
4 uova
sale e pepe, a piacere
salsa olandese 
erba cipollina o cipolloto tritato, per guarnire
 
Leggi anche: QUELL’AMERICA E’ REALE (Film.it)
 
Cuocete il bacon in una padella (se usate il prosciutto cotto o salmone affumicato, saltate questo passaggio) e tostate il pane sotto il grill, oppure con una tostapane. Mettete da parte.
Cuocete le uova: riempite una casseruola con 7-8 cm d’acqua, aggiungete l’aceto e scaldate su fuoco medio fino a portarla quasi a ebollizione. Rompete un uovo in una ciotolina, facendo attenzione che il tuorlo resti intatto. Fate scivolare l’uovo direttamente dal piatto nell’acqua calda. Cuocete, senza che l’acqua raggiunga l’ebollizione, per circa 3 minuti o finché l’albume si è rassodato ma il tuorlo è ancora morbido. Togliete l’uovo con la schiumarola, facendo scolare bene. Mettete una fetta di bacon su ogni panino e poi disponeteci sopra l’uovo. Salate e pepate, poi versateci sopra la salsa olandese e guarnite con l’erba cipollina oppure il cipollotto tritato.
 
Salsa olandese
3 tuorli
un pizzico di sale
85 g di burro, ammorbidito a temperatura ambiente, tagliato in 6 tocchetti
1 cucchiaino di succo di limone
un pizzico di peperoncino piccante oppure di paprika
 
Sbattete insieme i tuorli, 2 cucchiai d’acqua e il sale in un pentolino sul fuoco bassissimo oppure a bagnomaria. Continuate a sbattere rapidamente e fate attenzione che le uova non si scaldino troppo, altrimenti potrebbero impazzire. Togliete dal fuoco e aggiungete il burro un tocchetto per volta, mescolando continuamente. Scaldate il pentolino di nuovo sul fuoco bassissimo e continuate a sbattere finché il composto si addensa e prende un colore giallo acceso. Aggiungete quindi il succo di limone e il peperoncino. Servite caldo
 
Ricetta di unamericanaincucina.com
Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per Paese USA
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100