Cerca nel sito
Svizzera bagno romano irlandese benessere

Svizzera, l'antico rituale del bagno romano-irlandese

Dai bagni di vapore degli antichi romani all'aria secca cara agli irlandesi

Bernaqua Wellness-Bereich
Courtesy of©bernaqua.ch
Bernaqua Wellness-Bereich
Il ritorno al dovere pesa. In tanti, infatti, si chiedono come fare per ritrovare (e mantenere) un perfetto equilibrio psicofisico. Per essere in salute e sentirsi belli, è bene prestare attenzione all’alimentazione così come alla cura del proprio corpo. Preparatevi a dire addio ad ansia, stanchezza e stress: i meriti vanno al bagno romano-irlandese, un rituale che invita a fare tesoro di due culture balneari europee. All’effetto rilassante dei bagni di vapore (a varie temperature) cari ai romani si uniscono i benefici dell'aria secca e calda molto apprezzati dagli irlandesi. Al fine di assicurare a corpo e mente un perfetto rilassamento, il tutto si completa con l’aggiunta di un massaggio con spazzola e sapone. Dove sperimentare il trattamento? In Svizzera, realtà rinomata per le sue terme e spa, sono tanti gli indirizzi in cui prepararsi a vivere un'esperienza rigenerante dal fascino d'altri tempi.
 
IL TRATTAMENTO
Una vera e propria oasi del benessere sorge a Berna: il suo nome è Bernaqua Wellness-Bereich ed è il posto giusto per misurarsi con il bagno romano-irlandese, un antico rituale che permette agli ospiti di scoprire il fascino non di una ma di ben due tradizioni balneari europee passando da caldo a freddo, da secco a umido. Il percorso, infatti, alterna bagni di acqua a quelli d’aria dalle diverse temperature. La cerimonia si conclude con un massaggio con spazzola con il sapone naturale (scelto dall’ospite) utile al fine di stimolare la circolazione sanguigna e rendere la pelle più liscia. A fine trattamento (dura circa due ore), una piacevole sensazione di profondo rilassamento è assicurata. Benessere allo stato puro anche quello offerto dai Bagni termali Bogn Engiadina Scuol, deliziosa realtà alpina della Bassa Engadina rinomata per i suoi bagni termali sin dalla seconda metà del XIX secolo. Uno dei trattamenti di punta è proprio il bagno romano-irlandese, un’idea perfetta per una fuga a due visto che, al fine di garantire il massimo del relax e della privacy agli ospiti (da ricordare che il trattamento viene effettuato senza costume), la spa accoglie due persone alla volta. Non bisogna però avere fretta: il percorso dura circa 3,5 ore. Dopo aver sperimentato il brivido dell’alternanza caldo-freddo passando da docce a bagni fino alle saune etc., si prosegue con un massaggio con spazzola e sapone e con l’applicazione di una crema naturale pronta a donare alla pelle l’idratazione necessaria. Terminato il tutto, avvolti in caldi asciugamani, ci si accomoda nella sala relax là dove, mentre si sorseggia un tè, si gode di un paesaggio mozzafiato che si affaccia sulle montagne della Bassa Engadina.
 
L’ESPERTO
Gli appassionati di benessere e storia possono unire l'utile al dilettevole grazie al percorso romano-irlandese, un antico rituale basato sull'alternanza di bagni di vapore a varie temperature che, combinato con l’aria asciutta e calda della sauna, rilassa il corpo, rafforza il sistema immunitario, purifica la pelle e perché no, coccola anche l'anima. 
 
I DINTORNI
Fare il turista è quasi un dovere oltre che un piacere. La sete di scoperta conduce a Guarda, uno dei villaggi meglio conservati dell'Engadina, una realtà da ammirare rigorosamente con il naso all’insù. Le sue case, infatti, non sono banali abitazioni: grazie alle particolari decorazioni che le caratterizzano, hanno un aspetto decisamente pittoresco. Non a caso Guarda si è portata a casa, in passato, il Premio Wakker, ambito riconoscimento assegnato ai villaggi e alle cittadine impegnate nella salvaguardia dell'aspetto e dello sviluppo dell'abitato. La location è particolarmente indicata a tutti coloro che si sentono degli eterni Peter Pan o anche alle famiglie con bambini. Proprio così, la zona rimanda infatti a Schellen- Ursli, uno dei più famosi libri illustrati della Svizzera intera a cui è dedicato il sentiero tematico “Via Uorsin” là dove tutti sono invitati a tornare bambini e rivivere la storia del giovane Ursli, il protagonista della fiaba.
 
INFORMAZIONI
Bernaqua Wellness-Bereich
Riedbachstrasse 98 3027 Berna
Tel. +41 (0) 31 556 95 95
Bogn Engiadina Scuol SA
Via dals Bogns 323
7550 Scuol
Tel. +41 81 861 26 00
Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per Paese Svizzera
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100