Cerca nel sito
Regno Unito Londra location film Bridget Jones

Londra, i luoghi dove vivere come Bridget Jones

Torna al cinema la zitella più pasticciona del mondo. Vale la pena ripercorre le location che hanno fatto da sfondo alle tre pellicole della saga

Londra, mercato
Courtesy of©visitbritain
Londra, mercato
Alzi la mano chi non ha riso lasciandosi trasportare dalle disavventure della single più goffa del cinema con le pellicole “Il diario di Bridget Jones” e “Che pasticcio Bridget Jones!” in cui una buffa Renée Zellweger si è resa protagonista di divertenti teatrini. Dopo una lunga attesa, Bridget torna in scena ed è pronta a stupire, ancora una volta, visto che tornata su piazza dopo essersi lasciata con Mark Darcy. A quanto pare qualcosa di eccezionale stravolgerà la vita dell’amatissima protagonista: a seguito dell’incontro di tale Jack rimarrà incinta. Questa è la trama del nuovo capitolo della trilogia "Bridget Jones's Baby". 
 
Perché non pensare di compiere un viaggio alla scoperta della Londra del film? La città britannica, non c’è che dire, ha ospitato numerose produzioni cinematografiche: vale la pena abbandonare, almeno per questa volta, il classico tour turistico per curiosare nelle location care proprio a lei, Bridget Jones. 
 
Chi ha seguito le vicissitudini della single nota per i pasticci amorosi, non può che fare tappa nei pressi del Borough Market, il mercato di frutta e verdura che propone una grande varietà di merci provenienti da tutto il mondo là dove, sopra il pub The Globe Tavern (al n. 8 di Bedale Street) si trova la casa vista nella pellicola “Il diario di Bridget Jones”.
 
Per dare una nota culturale al proprio si può prendere spunto dal film e visitare l’Istituto di Arte Contemporanea di Londra, il luogo giusto per scoprire mostre all’avanguardia, film, conferenze, concerti e tutto ciò che riguarda movimenti artistici. 

In tanti sono convinti che a Londra si mangi male. A sfatare questa diceria sono locali ghiotti come il ristorante franco-algerino Momo Restaurant sito in quel di Heddon Street, un posto che profuma di buono tra tè alla mente e cous cous. Non un indirizzo a caso visto che è proprio qui che Bridget incontra invece i suoi amici per cena. Come dimenticare poi i Kensington Gardens? La location che ha fatto da sfondo anche al film Hook - Capitan Uncino di Steven Spielberg in quanto ospita la statua di Peter Pan. Ebbene sì, è proprio qui che ebbe luogo la rissa tra Colin Firth e Hugh Grant.
 
Venendo poi al terzo film, "Bridget Jones’s Baby", galeotto fu il Festival di Glastonbury ovvero l’evento in cui Bridget conosce il nuovo lui, Jack Qwant. Si tratta del più grande e famoso dei festival musicale della Gran Bretagna che ha luogo nei campi del Somerset e, i biglietti per prendervi parte, a quanto pare vanno a ruba visto che, a esibirsi sul palco, sono star del rock e del pop oltre ad artisti emergenti. E’ cosa buona e giusta ricordarsi di acquistarli con largo anticipo per partecipare all'edizione del 2017 onde evitare di rimanere delusi. C’è da dire però che nel film la location in cui hanno ambientato l’evento altro non è che il Parco di Windsor
 
 
Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100