Cerca nel sito
Capodanno 2016 idee viaggio tour mondo kel12

Capodanno on the road in giro per il mondo

Per salutare l’anno uscente, niente meglio di un viaggio itinerante che invita a brindare a nuove e indimenticabili emozioni

Vulcano Dallol
Courtesy of©hugy/iStock
Vulcano Dallol
Capodanno. Una parola che in molti leggono come sinonimo di festa. C’è chi organizza il veglione alla ricerca di spensieratezza e divertimento e chi, invece, preferisce fare qualcosa di realmente indimenticabile. Quando ci sono in gioco le emozioni, niente meglio di un viaggio. Andare alla scoperta di nuovi orizzonti è sempre una gioia. Per stilare la lista dei buoni propositi per l’anno entrante c’è tempo, perché non impegnare il presente a pianificare il viaggio dei viaggi? 
 
Chi ha voglia di spingersi letteralmente alla fine del mondo, l’accoppiata Argentina e Cile ha il suo perché. Gli animi più avventurosi, che amano misurarsi con lunghi percorsi on the road, potranno vivere da protagonisti realtà che nulla hanno a che vedere con il turismo di massa. Un esempio? Il Parco Nazionale Queulat, zona di fiordi e foreste dove, secondo la leggenda, si troverebbero i resti della mitica “Ciudad de los Cesares”, una città perduta ricoperta d’oro fondata da naufraghi spagnoli.

LEGGI ANCHE CILE: 5 COSE DA SAPERE PRIMA DI PARTIRE

Non è da meno il Parco Nazionale Los Alerces, uno dei più belli dell'Argentina. Questa grande area protetta, situtata nella Provincia di Chubut, è ricca di laghi pescosi e boschi di coihue, cipressi e lengue. Che dire poi delle imponenti masse in movimento dei ghiacciai Upsala e Onelli? Semplicementi magnifici. L’operatore Kel12 propone, a tale proposito, il pacchetto "Natale e Capodanno in Patagonia Tra Carretera Austral e Ruta 40", un tour di 17 giorni con partenza fissata il 23 dicembre. Prezzo a partire da 5.750 euro a persona.
 
Chi preferisce una dimensione più spirituale, l’India è la giusta soluzione e, nello specifico, il Gujarat. Parliamo di uno Stato sito nella parte nord-occidentale del Paese, sul Mare Arabico, Si tratta di una realtà ricca di spunti che spazia da Ahmedabad a Bhuj, la capitale della regione del Kurch: in quest’area si possono ammirare bellissimi villaggi tribali e rabari e ancora tempi hindu come lo Swaminarayan Temple.

Poco distante a dominare la scena sono loro, i deserti del Sindh e del Thar, che formano una piatta distesa arida che, nel periodo più caldo dell’anno, si trasforma in una superficie bianca e luccicante, coperta da milioni di cristalli di sale che danno vita ad uno spettacolo che solo chi lo vede con i propri occhi può capirne la magia. Kel 12 propone un viaggio di 14 giorni, con partenza 26 dicembre, a tu per tu con "Gujarat, Terra dei Pastori". Quota a partire da 3.600 euro.
 
Infine ecco che, a rapire, è il Mal d’Africa. Occhi puntati su Dancalia e Gibuti pronti a scoprire il territorio più aspro dell’Etiopia caratterizzato da zone vulcaniche inospitali ed estreme. Dallol, luogo-simbolo della Dancalia, offre curiose formazioni geologiche, ovvero sorgenti calde acide, montagne di zolfo, coni di sale e piccoli geyser gassosi. Il tutto in un tripudio di colori che sfumano dal bianco al giallo passando per il verde o il rosso, tinte dettate dalla forte presenza si zolfo, ossido di ferro e altri minerali.

Nello stato di Gibuti, invece, degno di nota il lago Abbè, un bacino di 450 km quadrati di acqua salata dove vivono fenicotteri e coccodrilli e ancora il lago Assal il cui livello di salinità è 10 volte superiore a quello del mare. Ebbene sì, si tratta della riserva di sale più grande del mondo. Kel 12 propone il pacchetto Dancala e Gibuti “La rotta del sale”, un’avventura di 13 giorni, con partenza il 26 dicembre. Quota a partire da 4.200 euro.
Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per Paese India
Seguici su:
Social
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100