Cerca nel sito
Erfoud Marocco location film Billy Lynn Ang Lee Atlanta Ourzazate

Dalla Georgia al Texas, passando per il Marocco, per un giorno da eroe

È la lunga marcia del soldato Billy Lynn nel nuovo sferzante e futuristico film di Ang Lee

warner bros
Due mondi si scontrano nell'ultimo film del geniale regista di origine taiwanese e tre volte premio Oscar® Ang Lee, Billy Lynn: Un giorno da eroe, tratto dal romanzo di Ben Fountain È il tuo giorno, Billy Lynn!. Il romanzo, quanto il film, in originale si intitolavano Lynn's Long Halftime Walk, con un esplicito riferimento al lungo tragitto - reale - percorso dal giovane protagonista per tornare dall'Iraq agli Stati Uniti e a quello - paradossalmente più impegnativo e doloroso - della parata celebrativa prevista durante l'omaggio riservato a lui e ai suoi compagni della Bravo Squad durante l'intervallo dell'incontro di Football Americano in corso allo stadio dei Dallas Cowboys nel giorno del ringraziamento.



In questo caso, per mantenere la verosimiglianza con quanto raccontato si è anche scelto un attore esordiente - Joe Alwyn - per interpretare Billy, un soldato diciannovenne, la cui coraggiosa azione di guerra in Iraq viene ripresa dalle telecamere e diffusa in tutto il Paese. Acclamati come eroi nazionali, i militari della Bravo Squad vengono rimpatriati per due settimane di 'Victory Tour', che culmina nell’apparizione come ospiti d’onore alla tradizionale partita di football nel Giorno del Ringraziamento. E’ l’ultimo momento vissuto in patria, in un delirante clima di festa e dolore prima di tornare alle barbarie della guerra, e in tale occasione il protagonista narra i veri fatti accaduti in Iraq, i quali descrivono una realtà ben diversa da quella che noi tutti immaginiamo.

Una realtà che nel film di Ang Lee - per altro, all'avanguardia per l'utilizzo della tecnologia dei 120 fps - acquista toni critici, e caustici, soprattutto nei confronti della società e della macchina della spettacolarizzazione statunitensi, qui concentrate negli eventi che si svolgono nello stadio di Dallas, in realtà girate in interni e sfruttando la struttura del Georgia Dome di Atlanta, casa degli Atlanta Falcons nella NFL (appena sconfitto al Super Bowl 2017) e per un paio di anni anche degli Atlanta Hawks di pallacanestro. Da queste parti si sono svolte le riprese principali, a partire dai primi ciak tra Locust Grove e Canton nell'aprile del 2015, prima di spostarsi oltreoceano, in Marocco, scelto per ovviare alle difficoltà di recarsi davvero in Iraq.

"Per restare fedeli al nostro impegno che tutto fosse il più reale possibile, abbiamo ingaggiato dei veri abitanti dei villaggi locali, - racconta lo scenografo Mark Friedber. - Che si sono rivelati ottimi per costruire le zone di guerra, anche se più importante ancora è stato il gran sole di luglio del Sahara, che ci ha fornito la luce sufficiente". "Un posto chiamato Erfoud, ai limiti del deserto, quasi al confine con l'Algeria" ancora Friedber definisce la location scelta per le scene più "oppressivamente calde e polverose, forse non troppo diverse da alcune zone del Texas"… Cittadina, insieme alla vicina Ourzazate, dove le cronache locali avevano dato risalto alla presenza di Vin Diesel, che in questa parte della vicenda dà vita allo sfortunato e filosofo soldato Shroom.

"L'autenticità era decisamente qualcosa di molto importante per Ang Lee, sin dall'inizio - ricorda il produttore Rhodri Thomas. - Voleva girare il film in Marocco non solo per motivi tecnici, ma anche emozionali, per realismo e onestà nei confronti dell'esperienza della guerra tanto dei soldati quanto degli iracheni, per rappresentarli con dignità". Una esperienza che gli stessi interessati porteranno con sé come un ricordo indelebile, convinti che "vivere la durezza e la bellezza del deserto è valsa la pena della fatica di trascinarsi fino a lì, anche nelle giornate da 46 gradi".

 
Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per regione Georgia
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100