Cerca nel sito
Dal Wadi Rum al Mar Morto

Dal Wadi Rum al Mar Morto

Definito "immenso, echeggiante, divino" dallo scrittore T.E. Lawrence, il Wadi Rum è il più grande deserto della Giordania.

Wadi Rum
©JORDAN TOURISM BOARD
Ogni deserto, qualsiasi deserto, è di per sé spettacolare. Il Wadi Rum è il più maestoso e vasto della Giordania anche se non l’unico, famoso per le narrazioni di T.E. Lawrence. Offre l’immagine classica del deserto, fatta di distese di sabbia rossastra con jabal (colline) d’arenaria che s’innalzano improvvise dal fondo valle. Ma offre anche attrazioni siggestive come Jebel Khazali, le sorgenti di Lawrence d’Arabia e la montagna delle sette colonne della saggezza. In questo ambiente sconfinato si trovano anche canyon e montagne altissime con vette di puro granito fino a 1750 metri, scalate impegantive per i più avventurosi e alpinisti esperti. Qui si trova la seconda montagna più alta della Giordania, Jabal Rum.

Non è difficile incontrare all’orizzonte del panorama desertico, beduini giordani con le loro basse tende nere e cammelli, anche se la maggior parte si è trasferita nelle città. Le opzioni per l’esplorazione del Wadi Rum includono veicoli a quattro ruote motrici e carovane di cammelli. I “veri consacrati”, naturalmente, assicurano che per scoprire l’immensa anima del Wadi Rum è necessario percorrerlo a piedi, dormendo in tenda: una soluzione per i più avventurosi, ma il cielo stellato d’oriente è per tutti. I naturalisti faranno bene ad accedervi in primavera, quando le piogge rendono le colline verdeggianti, facendo nascere oltre 2000 specie di fiori esotici.

Il Wadi Rum fa parte dell’immenso patrimonio naturale di cui la Giordania dispone e che comprende cinque Riserve Naturali (Dana, Shaumari, Mujib, Zubia e Azqar), note per le loro meraviglie, il Mar Morto e lo stupendo mondo sottomarino del Golfo di Aqaba. L’Area Naturalistica d’Azqar si estende nell’arido cuore del deserto di Giordania. Il suo territorio è costituito da una vasta ma lieve depressione geologica, che raccoglie le acque provenienti dalle montagne siriane e le immagazzina nel sottosuolo.

Il Mar Morto, con il suo retaggio storico e spirituale, è anche meta di visitatori di tutto il mondo per al sua posizione eccezionale e per la proprietà delle sue acque. Un “mare di sale”, circondato ad est da maestose montagne e ad ovest dalle colline di Gerusalemme, nel punto più basso della Terra, in quello che si crede sia stato il sito di cinque città bibliche: Sodoma, Gomorra, Admah, Zebouin e Zoar.



Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per Paese Giordania
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100