Cerca nel sito
Canton Ticino tra arte e natura

Canton Ticino, dove la natura ispira l'arte

Paesaggi alpini che si mescolano a panorami tipicamente mediterranei, valli incantate, montagne famose, borghi d'altri tempi e città all'avanguardia: il Canton Ticino tra natura ed arte.

Borgo tra le montagne
Il lago di Lugano, il lago Maggiore con le Valli circostanti, Bellinzona: eccoci in Ticino, che durante questa stagione si riempie di colori, con il sole tiepido capace ancora di riscaldare le giornate e le montagne che sono tutte un susseguirsi di gialli, ocra e rossi pronti a riflettere le mille sfumature sui laghi, cambiandone le tinte di ora in ora. Senza dimenticarsi che questa è la stagione dell’uva, che aspetta solo di essere trasformata in vino e celebrata attraverso numerose feste, e delle gustose castagne, che vengono raccolte e cucinate nei borghi di tutta la zona.

Lugano è probabilmente la località simbolo di questa parte della Svizzera: non solo piazza finanziaria, ma anche luogo di divertimento e riposo, passeggiate e shopping, gastronomia e arte; tutto questo e altro ancora ne fanno un grande punto d'attrazione, considerando anche le valli e i piccoli borghi lacustri nei dintorni che regalano tranquillità e paesaggi a dir poco magici, avvolti da atmosfere uniche. Panorami tipicamente mediterranei si mescolano ai paesaggi alpini del Lago Maggiore e delle sue Valli, che ospitano paesi dove il tempo sembra essersi fermato e città che sono proiettate nel futuro, in una grande miscela di tradizioni e modernità che convivono perfettamente. Infine le terre di Bellinzona, che si offrono al visitatore con valli sinuose, pianure verdeggianti, fiumi e montagne famose, dove la storia sembra voler prendere a braccetto chiunque si trovi a passare da queste parti.

E con la storia va di pari passo l’arte: vale la pena, dunque, recarsi nel comune di Rancate, ai piedi del Monte San Giorgio, per visionare un’interessante esposizione che mette in mostra la produzione artistica rinascimentale del Canton Ticino. Si intitola “Da Bramantino a Bernardino Luini”, in programma dal 10 ottobre al 9 gennaio, e propone una panoramica del Rinascimento nelle terre ticinesi, un capitolo molto importante per quel che concerne l’arte lombarda ed europea di quel periodo: basta prendere come esempio la grande parete affrescata da Bernardino Luini in Santa Maria degli Angeli a Lugano. E’ lecito lasciarsi trasportare dai temi della mostra per intraprendere un viaggio verso il territorio delle Tre Valli Ambrosiane, ovvero Leventina, Blenio e Riviera, oppure dal San Gottardo al San Bernardino, ma anche tra i laghi Ceresio, Verbano, Como e i fiumi, con il Ticino, su tutti. Proprio questi luoghi, tra la fine del Quattrocento e la metà del Cinquecento, hanno ispirato una produzione artistica di assoluto rilievo.

Segui le rubriche ARTE e CULTURA e NATURA di Turismo.it

Informazioni

www.ticino.ch
Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per Paese Svizzera
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100