Cerca nel sito
Islanda, Akureyri cosa fare 

Akureyri, l'altro volto dell'Islanda

Alla scoperta della seconda più grande aera urbana islandese tra cene e vedute mozzafiato

Veduta panoramica
©iStockphoto
Veduta di Akureryri
Una volta trovata la chiesa degli Anni Quaranta sulla collina con i suoi due formidabili pilastri immersi in una luce giallo pallido, ci si può facilmente orientare nella piccola città islandese di Akureyri. Si trova a meno di 100 chilometri dal circolo polare artico e a quattro ore e mezza di volo da Reykjavik. La seconda più grande area urbana dell’Islanda è ancora un villaggio tranquillo, dotato però di un’energia calda che brilla dentro birrerie, librerie / bar e ristoranti a base di pesce e a lume di candela. Il suo fascino da piccola città attrae da sempre le famiglie che si trasferiscono qui dal Reykjavik. Akureyri è considerata la capitale del Nord dell’Islanda. con ristoranti premiati dalla stella Michelin, designer di artigianato, musei e arte pubblica all'aperto. 

Leggi anche: Reykjavik: come organizzare un weekend estivo 

Ecco come organizzare un fine settimana

Venerdì
Arrivando all'aeroporto di Akureyri, l'aereo atterra proprio ai margini delle imponenti montagne innevate. Si può soggiornare all'Icelandair Hotel e magari fare un tuffo nella piscina dall'altra parte della strada. Passeggiando lungo la strada fino a Rub23, il ristorante più famoso della città, ci si abbandona ad abbondanti porzioni di sushi. Si può proseguire guardando un film al teatro Sambíóin nel centro della città, per poi avventurasi alla scoperta della vita notturna al Pósthúsbarinn club o prendendo una pinta al R5 Bar .
Sabato
Prima tappa verso i Myvatn Nature Baths , a 90 minuti dall'hotel in auto oltrepassando montagne, pecore e terreni agricoli. Ci si rilassa nella calda laguna blu ultra artificiale e si nuota sotto cascate, con vista panoramica. Nella vasca idromassaggio si può assaporare una birra. Una volta ritornati in città la cena potrebbe essere allo Strikið, un raffinato ristorante gestito da chef con un menu vario. Si può cenare all'ultimo piano, o sul balcone se il tempo lo permette, mentre ai piedi si adagia la città

Domenica
Trascorri il tuo ultimo giorno ad Akureyri per esplorare gemme nascoste vicino al centro, come lo Sjoppan Design Store. Il proprietario del negozio ha trasformato l’ingresso dell'appartamento della sua famiglia nel più piccolo negozio di design in Islanda (solo 3 metri quadrati). La selezione curata offre regali e accessori da tutto il mondo. Un po 'più in basso sulla collina si trova Fróði fornbókabúð, con libri rari in islandese. Per una più ampia selezione di nuovi libri e periodici, prova Eymundsson in centro; c'è anche un caffè in loco. Non si sbagliare con un pranzo all'Akureyri Fish and Chips prima di ripartire. Un suggerimento è quello di di tornare a Reykjavik lungo la Ring Road, o la Route 1, attraverso la regione di Svalbarosstrond, che offre vedute mozzafiato della campagna.
Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100