Cerca nel sito
villa ottolenghi piemonte natura giardini eventi iniziative pasqua

Villa Ottolenghi Wedekind, Pasquetta a caccia di tesori

La Villa piemontese accoglie i visitatori per una caccia al tesoro nel suo Giardino

villa ottolenghi giardino piemonte acqui terme
Courtesy of ©facebook.com/VillaOttolenghi
Una veduta del giardino di Villa Ottolenghi Wedekind
Come una fortezza che domina dall'alto i vigneti di Acqui Terme, Villa Ottolenghi Wedekind si erge sulla cima di una collina richiamando i castelli di un tempo circondati da poderose mura di cinta. La villa, nata come residenza per artisti è circondata da uno dei più interessanti giardini moderni visitabili d'Italia. Una caratteristica oasi verdeggiante fatta di affascinanti geometrie ed installazioni artistiche che reinterpretano il giardino formale creando una piacevole cornice per una giornata in compagnia a contatto con le bellezze della natura. Ed è proprio in questa splendida cornice che sarà possibile trascorrere una giornata di Pasquetta all'insegna della famiglia e del divertimento all'aria aperta.

La Villa in provincia di Alessandria farà, infatti, da sfondo ad una divertente caccia al tesoro che coinvolgerà grandi e piccini presentando la natura del giardino formale in maniera insolita ed accattivante. Anche i più piccini potranno, dunque, apprezzare la bellezza ed il valore delle piante e degli alberi che adornano il parco ed impareranno a riconoscerli uno ad uno. Il tutto divertendosi e festeggiando in compagnia. Tutti i partecipanti potranno cercare il tesoro nascosto assieme alla propria famiglia in maniera autonoma scoprendo, lungo il percorso, specie affascinanti, scenari suggestivi e siti carichi di arte. Tutti i concorrenti riceveranno una dolce sorpresa finale per festeggiare e potranno prendere parte ad interessanti visite guidate del Parco racchiuso da una particolare passeggiata panoramica che incornicia i giardini e gli edifici con un simbolico percorso ad anello come le mura di cinta circondano un castello.

Una volta varcati i cancelli del Complesso Borgo Monterosso si rimane immediatamente conquistati dal fascino di questa dimora immersa tra i vigneti. Il Parco è un trionfo di forme e di colori studiati nei minimi dettagli dal famoso architetto paesaggista Pietro Porcinai che, nel corso degli anni '50, ha progettato un moderno giardino formale in cui arte e geometrie si fondono alla perfezione. Da non perdere una visita al mausoleo, al Tempio di Herta, al museo privato degli Ottolenghi e, naturalmente, alla Cantina che propone una produzione vinicola di elevata qualità.

Leggi anche:
Il Parco di Stupinigi lungo le Rotte del Re
Piemonte: al Parco la Mandria è già Expo

CONSIGLI PER IL WEEKEND
I PIU’ BEI MONUMENTI ITALIANI DA VISITARE
Saperne di più su NATURA
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100