Cerca nel sito
Alberghi diffusi Sicilia Borgo Santa Caterina di Castiglione di Sicilia

Santa Caterina, atmosfere barocche in Sicilia

L'albergo diffuso si sviluppa nel centro di Castiglione di Sicilia, splendido borgo sulla Valle dell'Alcantara

Castiglione di Sicilia
iStock
Castiglione di Sicilia
In lizza per essere nominato uno dei borghi più belli d’Italia, Castiglione di Sicilia sorge su una collina che domina la sponda sud del fiume Alcantara. Situato a soli 50 km da Catania, fa parte di uno dei comuni del Parco dell’Etna. Tra scenari barocchi e case arroccate, ospita monumenti interessanti, come i ruderi del Castello di Lauria, da cui prende il nome e che domina tutto il borgo murato del paese. 
 
Leggi anche: I PICCOLI BORGHI DA TOP 10 (Stile.it)
 
Da visitare anche la Chiesa Madre edificata dai Normanni e dedicata a San Pietro, al cui interno sono presenti opere di grande valore tra cui una bellissima meridiana pavimentale. Altra Chiesa degna di nota, quella di Sant’Antonio Abate il cui altare è in marmi policromi. Castiglione di Sicilia si presenta come un tipico centro d'altura, con le case disposte lungo un ripido pendio. 
 
L’albergo diffuso Borgo Santa Caterina si sviluppa al centro di questo paese della Sicilia orientale un tempo abitato da famiglie di agricoltori. Gli alloggi sono stati ricavati ristrutturando sapientemente vecchi edifici del ‘700, per coniugare al meglio le necessità turistiche, con il recupero dell’originalità, della semplicità e della bellezza dell’antico mondo rurale siciliano. Nella struttura è possibile ancora ammirare le cantine per la conservazione del vino, dell’olio e delle nocciole, la vecchia stalla e le altre strutture utilizzate per la raccolta e la lavorazione dei prodotti dei campi. 
 
 
Oggi la vecchia cantina è la capiente sala colazione, con i caratteristici pavimenti in cotto e archi in mattoni, dove ogni mattina viene servito un ricco buffet con una vasta scelta di prodotti locali. Le stanze sono realizzate in stile rustico, e tutte con balcone con vista panoramica. Le terrazze sono ornate da piante autoctone, giare d’epoca e offrono uno splendido panorama. Nei mesi estivi è davvero piacevole fare colazione o sorseggiare un bicchiere di vino al tramonto godendo dell’atmosfera del borgo. Santa Caterina dista 18 km da Taormina, 16 km da Giardini Naxos, 4 km dalle gole dell’Alcantara, 15 km dall’Etna: una posizione ottimale rispetto ai principali itinerari turistici siciliani.
 
Leggi anche: SICILIA BIO: CATANIA AL NATURALE (Stile.it)
 
A Castiglione, città del Vino, sono presenti diverse case vinicole che producono l’Etna Doc, un vino robusto che accompagna ottimi piatti tipici come i maccheroni con ragù di maiale e ricotta al forno. Tipico piatto della zona sono anche le fave a maccu. Tra le carni spiccano quelle di maiale e capretto. Tra i dolci del luogo le “sciauni”, frittelle di ricotta fresca.
Saperne di più su NATURA
Correlati per regione
  • Escher approda a Catania
    © 2016 The M.C. Escher Company. All rights reserved www.mcescher.com

    Escher approda a Catania

    A Palazzo della Cultura una mostra mette in scena le opere emblematiche dell'artista olandese e una selezione di lavori prodotti durante i suoi soggiorni in Sicilia
  • Sicilia: il Futurismo sbarca a Taormina
    Ufficio Stampa AGmediarelations

    Sicilia: il Futurismo sbarca a Taormina

    All'Ex Chiesa del Carmine una mostra mette in scena 70 opere futuriste fra cui l'attesa tela Complesso plastico colorato di frastuono + Velocità di Giacomo Balla
Seguici su:
Monumenti nelle vicinanze
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100