Cerca nel sito
italia giardini idee weekend itinerari

Primavera fiorita in 5 giardini italiani

5 magnifici giardini in cui osservare la primavera che sboccia

Villa Durazzo Pallavicini a Genova
iStock
Villa Durazzo Pallavicini a Genova
ISOLA DEL GARDA
Dal cuore del lago più grande d'Italia emerge un piccolo paradiso dominato da un elegante palazzo dei primi del '900 in stile neogotico veneziano, incorniciato da meravigliose terrazze e giardini all'italiana che digradano dolcemente fino all'acqua. Si tratta di Isola del Garda, un suggestivo scoglio dalla storia lunghissima che oggi si presenta come una meta ricca di fascino per lunghe giornate a contatto con la natura.
 
PARCO DI LEVICO TERME
I 12 ettari di alberi maestosi e piante esotiche ed autoctone del Parco di Levico Terme, il giardino più importante della provincia di Trento, è il luogo ideale per trascorrere la primavera all'aria aperta a contatto con la natura. Il magnifico parco asburgico è, infatti, un trionfo di meraviglie botaniche oltre che un vero e proprio simbolo della città di Levico. 
 
VILLA FRESCHI PICCOLOMINI
La vera genialità di questo giardino risiede nella maestria con cui sono stati inglobati e sfruttati i diversi elementi a disposizione presenti nella proprietà, dai fossati di difesa, alle collinette, sino alle mura e alle pietre della strada romana che creano una grande varietà di paesaggi e di scenari. Il tutto rigogliosamente incorniciato da meravigliose piante secolari, tra le quali si possono ammirare vigorosi bossi ormai divenuti alberi, una sophora japonica, un platano orientale, magnolie, faggi e un gelso monumentale.
 
VILLA DEL GRUMELLO
E' passato circa un anno dalla presentazione dei consistenti lavori di riqualificazione che hanno interessato alcune delle aree e dei siti più significativi di Villa del Grumello, affacciata sul primo bacino del lago di Comoa pochi passi dal centro della città.  Magnifica la bella cappella restaurata immersa nei boschi e dedicata alla memoria di Paolo Celesia, appassionato di botanica e autore del progetto iniziale del parco. La pittoresca cappellina si va, ad aggiungere alle opere di riqualificazione che nel tempo hanno reso fruibili siti come le scuderie ad uso foresteria, la serra, le serrette, il parco che circonda le tenuta per 4 ettari in un trionfo di essenze pregiate e, naturalmente, la villa.
 
VILLA DURAZZO PALLAVICINI
Situata a due passi dalla stazione di Genova Pegli, Villa Durazzo Pallavicini è un luogo dalle atmosfere speciali che catapulta i visitatori in una dimensione in cui si perde la concezione dello spazio e del tempo, complice la struttura del giardino che sfrutta la superficie a disposizione in maniera ingegnosa creando veri e propri inganni visivi in grado di dilatare completamente la percezione dei confini. Realizzata tra il 1840 e il 1846 per volere del marchese Ignazio Alessandro Pallavicini, che commissionò il progetto all'architetto Michele Canzio, si mostra come una delle più interessanti ed affascinanti rappresentazioni del giardino storico romantico italiano ed europeo.
Saperne di più su NATURA
Correlati per regione Friuli - V.Giulia
Seguici su:
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100