Cerca nel sito
boschi di carrega parma natura itinerari

Parma, 5 buoni motivi per visitare i Boschi di Carrega

Cinque itinerari tra natura e storia alla scoperta della splendida area protetta 

boschi di carrega emilia romagna natura bosco sentiero
Courtesy of ©PR Boschi Carrega/Parks.it
Sentiero nei Boschi di Carrega
Alle porte di Parma, su una superficie di oltre 1.000 ettari, il Parco Regionale dei Boschi di Carrega si mostra ai suoi visitatori come una suggestiva foresta nella pianura a due passi dalla città. Un affascinante alternarsi di aree boschive, morbide colline e prati verdeggianti si estende sui terrazzi pleistocenici fluviali del fiume Taro e del torrente Baganza offrendo interessanti spunti per scoprire l'area protetta, le creature che la popolano, gli edifici storici che la punteggiano e i placidi scorci creati dagli specchi d'acqua che la adornano. Ecco come esplorare in cinque mosse alcuni dei luoghi più rappresentativi dell'area protetta.

1. IL PARCO IN MOUNTAIN BIKE
Uno dei modi più affascinanti di visitare l'intero territorio del Parco ed esplorarne i siti più rappresentativi è quello di salire in sella ad una mountain bike e pedalare in mezzo alla natura e agli scenari verdeggianti dell'area protetta. Grazie ad un percorso dedicato di ben 10 chilometri è possibile ammirare il bosco della Capannella, il Monte Tinto, il Viale di Ponte Verde, il giardino della villa il Casino dei Boschi, la Faggeta di Maria Amalia, l'Orrido del Rio, il Monte Cestione, il Castagneto del Gravaro, Piana Marchesi, la brughiera a calluna, il Lago della Svizzera e via del Conventino. Il transito sul percorso è regolamentato in base alla stagione ed alle condizioni dei sentieri.

2. TRA QUERCE E CASTAGNI PER PIANA MARCHESI
Un magnifico itinerario nel cuore della foresta porta alla scoperta dell'Altopiano di Piana Marchesi costeggiando un bosco di Rovere di elevato interesse forestale e naturalistico oggetto di interventi di tutela e conservazione. Si parte dall'area attrezzata presso il Lago della Svizzera e si percorrono circa 4 chilometri in un ambiente di grande fascino.

3. TRA STORIA E NATURA
Storia e natura si intrecciano in un itinerario di grande fascino che da Via del Conventino conduce sino ai giardini della Villa Casino dei Boschi. Il sentiero si arrampica sul Monte Tinto e costeggia l'unico bacino naturale presente nel Parco che, nella maggior parte dell'anno, si presenta ricoperto di magnifiche ninfee, lenticchie d'acqua ed altre specie di idrofite. L'itinerario è adatto ad ogni livello di allenamento e può essere percorso in circa due ore e mezza per un totale di 4 chilometri di cammino.

4. PERCORSO SEGUI LE MIE TRACCE
Il Centro Parco Levati è il punto di partenza per un'affascinante escursione di livello semplice che permette di apprezzare la bellezza del rigoglioso castagneto da frutto, che si presenta, di fatto, come una sorta di bosco coltivato dall'uomo. Il punto di arrivo è la meravigliosa Area Faunistica “Il capriolo”, adiacente il Centro di Recupero Animali Selvatici. Un luogo unico in cui conoscere ed ammirare queste creature meravigliose che vengono curate e svezzate prima di essere rilasciate in luoghi idonei per la vita selvatica.

5. SENTIERO DI ALICE
I Boschi di Carrega abbattono ogni barriera grazie al piacevole sentiero Alice. Un itinerario nel cuore del Bosco della Capannella pensato per i visitatori ipovedenti e per chi soffre di problemi motori. Attrezzato con corrimano, tavoli, panche e corde può essere facilmente percorso con le carrozzine e i pannelli in braille consentono anche a chi non può vedere gli scenari con i propri occhi di scoprire tutto ciò che c'è attorno. La teca senso percettiva e i numerosi punti di contatto con le creature che popolano il bosco permettono di vivere il bosco in ogni suo aspetto e con tutti i sensi.

Leggi anche:
Sulle colline di Parma il castello degli innamorati
Emilia Romagna outdoor: 5 luoghi dagli scenari unici

CONSIGLI PER IL WEEKEND
I PIU’ BEI MONUMENTI ITALIANI DA VISITARE
Saperne di più su NATURA
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100