Cerca nel sito
Vacanze in Liguria Villa Corinna Ventimiglia

Liguria, in vacanza in una Torre Saracena

Ventimiglia: Villa Corinna, la dimora storica che proteggeva la Riviera dei Fiori

Ventimiglia
thinkstock
Ventimiglia
A poca distanza dalla Francia e dalla Costa Azzurra, Ventimiglia è conosciuta come la “Porta Occidentale d’Italia”. L’affascinante cittadina ligure gode di un clima temperato durante tutto l’anno ed è famosa per le belle spiagge, oltre che per l’architettura settecentesca. 

VILLA CORINNA: DIMORA TRA STORIA E NATURA IN LIGURIA
 
Villa Corinna, una Torre Saracena del XVI secolo, fu costruita per proteggere la costa Italiana della Riviera dei Fiori dalle incursioni dei pirati e dei Saraceni. Oggi ospita turisti desiderosi di vivere lo charme di una dimora. Al suo interno i mobili e le soluzioni architettoniche originarie dell’epoca. Un luogo in cui vivere una vacanza che riporta ai secoli dell’Illuminismo, ma anche in cui apprezzare la meravigliosa natura ligure.

Leggi anche: LA VALLE DEL BIOLOGICO IN LIGURIA (Stile.it)
 
La proprietà, da cui si accede tramite l’autentico ponte levatoio, è immersa in un parco mediterraneo di due ettari. La torre dispone di una terrazza panoramica, salotto, camera da pranzo, cucina e 4 camere da letto. L’interno della dimora ha mantenuto la struttura e gli arredi della famiglia Biancheri, proprietaria di Villa Corinna per secoli. La vista di cui si gode dalla dimora spazia da Ventimiglia fino a Cap Martin, ma in alcune giornate è possibile anche scorgere la Corsica.
Villa Corinna sovrasta la Piana di Latte, un angolo di paradiso incontaminato al confine tra Italia e Francia. Si tratta dell’ultimo lembo della Riviera dei Fiori che si affaccia sul Mar Ligure. Questo tratto di costa, oggi Riserva Marina Naturale, è stata sin dagli inizi del ‘700, meta favorita dell’aristocrazia inglese che in questi luoghi venivano a rigenerarsi grazie al clima e alla buona cucina. Con la costruzione della ferrovia nella prima metà del XIX secolo, giungono anche inglesi, russi e nobili famiglie quali i Rothschild, la Regina Vittoria e Re Edoardo VII all’epoca Principe di Galles.
E oltre la storia, anche la cultura: nella prima metà del XX secolo Villa Corinna è stata frequentata da artisti e scrittori come Picasso, Matisse, Edith Wharton, Somerset Maugham ed Aldous Huxley. Nella Piana di Latte, i Giardini Hambury si estendono sino al mare della Punta Mortola. Creati dall’aristocratico inglese Thomas Hambury, sono meta di appassionati di botanica da tutto il mondo, per la loro straordinaria varietà di piante e fiori provenienti da ogni angolo del pianeta. 

VILLA CORINNA: A VENTIMIGLIA IN UNA TORRE SARACENA
 
La Villa è il risultato di diverse fasi costruttive: il nucleo più antico, che corrisponde al corpo centrale di maggiore altezza, risale presumibilmente alla prima metà del Cinquecento. La struttura è a tutti gli effetti un tipico esempio di casa-torre fortificata a pianta quadrata, caratterizzata da un certo sviluppo in altezza, mura perimetrali di notevole spessore, copertura piana e cordonatura che separa la base a scarpata dalla parte superiore dell’edificio. Il parco che circonda la dimora ha carattere prettamente ortivo e coltivo più che ornamentale. 
 
villacorinna.it
Saperne di più su NATURA
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100