Cerca nel sito
indonesia monte kelimutu natura itinerari  

Indonesia: Kelimutu, il monte dei tre laghi cangianti

I tre bacini cambiano colore all'improvviso offrendo uno spettacolo sempre nuovo

laghi indonesia monte kelimutu
©pawopa3336/iStock
Le acque colorate dei laghi sul Monte Kelimutu
Un monte, tre laghi, tre colori diversi. Questo è l’incredibile spettacolo che si trova davanti chiunque decida di fare una gita sul monte Kelimutu in Indonesia, una cima di origine vulcanica tra i cui crateri alloggiano 3 specchi d’acqua: il Tiwu Ata Mbubu, il Tiwu Nuwa Muri Koo Fai ed il Tiwu Ata Polo.
Geograficamente parlando i tre laghi sono molto vicini, ma solamente il Tiwu Nuwa Muri Koo Fai ed il Tiwu Ata Polo sono adiacenti tanto da condividere, infatti, una delle pareti vulcaniche come delimitazione del proprio bacino.

A livello cromatico tutti e tre gli specchi d’acqua condividono una caratteristica e sorprendente mutabilità, ma si può asserire asserire che le tonalità con le quali gli specchi si presentano più di frequente sono l’azzurro intenso per il Tiwu Ata Mbubu, il verde per il il Tiwu Nuwa Muri Koo Fai ed il verde oliva o il rosso sangue, da qui l’appellativo anche di incantato, per il Tiwu Ata Polo. Nell’antichità gli indigeni credevano che i tre laghi ospitassero l’eterno riposo delle anime dei loro defunti, distinguendo, pertanto, le stesse in base ai colori delle acque. Il Tiwu Ata Mbupu, ad esempio, era ritenuto il luogo in cui giacevano gli spiriti degli anziani che si erano spenti dopo aver condotto una vita retta.

In realtà non vi è, ovviamente, nulla di mistico che giustifichi il cambio di cromatura degli specchi d’acqua dei tre laghi, si tratta, bensì, di un fenomeno naturale spiegabile scientificamente. La curiosità vera, però, è che ad oggi non è stata condotta nessuna indagine specifica atta a dimostrare il perché delle variazioni cromatiche, semplicemente sappiamo che la manifestazione è da attribuirsi, con ogni probabilità, al fenomeno conosciuto come upwelling, termine che indica la risalita delle acque site in profondità, che rimescola le stesse insieme ai gas ed ai fumi di che fuoriescono dalle spaccature della crosta terrestre formatesi sui fondali dei tre laghi.

Si ritiene, difatti, assai probabile che in base alla composizione chimica dei gas, al cambiamento dei nutrienti dell’acqua ed alle drastiche variazioni di temperatura della stessa si verificano le variazioni dei colori delle acque dei tre laghi. L’ultima curiosità rilevante, inoltre, è che, nonostante di norma i fenomeni legati all’upwelling siano prevedibili, in questo caso nessuno sa di che colore saranno le acque dei tre laghi prima di vederle, in quanto le variazioni sono totalmente avulse da qualsiasi schema ad oggi noto.

In conclusione, quale che sia la motivazione scientifica del fenomeno, la nostra unica certezza in merito a quanto accade sul monte Kelimutu è che si tratta di uno spettacolo unico al mondo, sempre nuovo e mai identico. Uno spettacolo che vale la pena di vedere almeno una volta nella vita.
Saperne di più su NATURA
Correlati per Paese Indonesia
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100