Cerca nel sito
autunno itinerari natura italia giardini

Autunno di colori in 5 giardini italiani

Alla scoperta degli scenari carichi di sfumature e suggestioni in 5 giardini nostrani

Giardini Castel di Trauttmansdorff, Merano
Courtesy of©typo-graphics/iStock
Giardini Castel di Trauttmansdorff, Merano
PARCO DI PALAZZO MALINGRI
C'è ancora tempo per andare in giro per l'Italia a caccia delle più belle sfumature create dal fenomeno del fall foliage. E raggiungendo i posti giusti si potranno ammirare scenari dalle tinte incantevoli e dalla natura rigogliosa che regalano piacevoli momenti di relax con tutta la famiglia. Uno di questi posti è certamente il Parco di Palazzo Malingri di Bagnolo, a Bagnolo Piemonte, in provincia di Cuneo, un luogo estremamente suggestivo che in autunno si veste dei colori del sole e del fuoco. Non ci vorrà molto perchè l'inverno cominci a spegnerli, per questo vale certamente la pena organizzare una gita in questo bel parco piemontese per non perdere nemmeno una di queste sfumature negli ultimi giorni di apertura stagionale del complesso.
 
GIARDINI DEL CASTELLO DI GRAZZANO VISCONTI
L'autunno è la stagione ideale per concedersi una visita degli splendidi giardini del duca. In questo periodo dell'anno, infatti, il parco si ammanta di atmosfere tutte speciali fatte di tappeti di foglie che segnano il cammino e dei caldi colori del fuoco che tingono le chiome degli alberi. Il foliage al Castello di Grazzano Visconti è davvero magnifico. Alle fronde di sempreverdi come cipressi, pini, lecci e tassi, si altrenano arbusti di mirto e bosso ed essenze autoctone incolte, tipiche dell'area ecologica come farnie, olmi, pioppi neri, noccioli, aceri campestri, ciliegi, carpini e frassini, oltre ad arbusti del sottobosco.
 
GIARDINI DI CASTEL TRAUTTMANSDORFF
Sono trascorsi quindici anni dall'apertura degli incantevoli Giardini di Sissi che circondano Castel Trauttmansdorff, alle porte di Merano. I colori meravigliosi dei fiori che li adornano, le piante rigogliose provenienti da ogni parte del mondo i panorami mozzafiato sulle montagne circostanti, fanno da sfondo ogni anno alle passeggiate dei circa 400.000 visitatori che ogni stagione raggiungono questi giardini dalle atmosfere magiche e variopinte. 
 
VILLA ORMOND
Realizzato nella seconda metà del XIX secolo per adornare la bella dimora voluta dal commerciante svizzero Michel Louis Oromond, il Parco di Villa Ormond si presente come una splendida terrazza affacciata dul mare di Sanremo. Un luogo dalle suggestioni tutte liguri che a lungo fece da cornice alle feste e ai ritrovi di viaggiatori e mecenati regalando scenari suggestivi e rilassanti fatti di piante e fiori di ogni provenienza frutto del gusto e dell'esperienza di agronomi, botanici e paesaggisti che, nel corso del tempo, portarono in questo magnifcio angolo di liguria ricchissime collezioni di palme, alberi e arbustida ogni angolo del pianeta dando vita ad un irresistibile intreccio di forme e colori differenti.
 
GIARDINI DI BOBOLI E BARDINI
L'autunno e l'inizio della primavera sono un momento speciale per le faiglie che scelgono di visitare le meraviglie di Firenze. Grazie ad una speciale iniziativa del Dipartimento Scuola e Giovani delle Gallerie degli Uffizi i nuclei famigliari con ragazzi dai 7 ai 14 anni potranno, infatti, prendere parte ad una serie di incontrie percorsi appositamente studiati per far conoscere ed esplorare il polo museale più visitato al mondo anche ai visitatori più giovani in maniera divertente e coinvolgente. Gli eventi conquisteranno i più piccini ma sapranno coinvolgere anche i grandi che potranno ammirare alcuni dei siti più affascinanti del capoluogo toscano in maniera piacevole ed originale. 
 
Saperne di più su NATURA
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100