Cerca nel sito
Ruskin, mostra, Venezia

Venezia celebra John Ruskin

A Palazzo Ducale una mostra esamina il rapporto di Ruskin con la città lagunare

John Ruskin 
© Ruskin Foundation, Lancaster
John Ruskin - Venezia, Diga Marittima
Prende il titolo dal libro più noto dello studioso inglese, "Le pietre di Venezia", la mostra allestita a Palazzo Ducale che raccoglie le opere del più grande acquarellista dell'età vittoriana John Ruskin. Personaggio centrale nel panorama artistico internazionale del XIX secolo, scrittore, pittore e critico d'arte, l'inglese John Ruskin (1819-1900) ebbe un legame fortissimo con la città lagunare. Pervaso da spirito religioso maturato nell'Inghilterra vittoriana, animato da una visione etica, che lo spinse ad agire sul piano sociale e politico con l'obiettivo utopico di una società organica e felice per tutti nel corso della sua vita Ruskin opera e s'interroga sulle questioni sociali, sull'arte, sul paesaggio e sulla Natura.
 
PERCHE' ANDARE
 
Curata da Anna Ottani Cavina la mostra  si focalizza sull'artista, articolandosi attorno a cento sue opere che ne documentano la vocazione a tradurre in immagini la realtà, fissando su migliaia di fogli, a penna e acquarello, il suo "instancabile tentativo di comprendere il mondo". Oltre al viaggio in Italia e alla fascinazione per la natura,con una serie di acquarelli che privilegiano il tema della montagna e i paesaggi della penisola, il cuore dell'esposizione è comunque il rapporto dell'artista con Venezia. La Venezia di Ruskin è paradigma, scoperta, ossessione. Per lui si tratta di una città da amare per l'assoluta bellezza e da odiare per il suo decadimento, in uno stringente rapporto tra architettura e società civile. Insomma una Venezia da cantare e ma anche da salvare.
 
DA NON PERDERE
 
Ad accompagnare in questo affascinante viaggio, c'è anche unaselezione dei "Venetian Notebooks". Si tratta di taccuini di schizzi, misurazioni, piante, spaccati e fittissimi appunti e manoscritti eseguiti da Ruskin per The Stones of Venice. In questa raccolta sono compresi alcuni frammenti di carta azzurra mai prima esposti e conservati alla Morgan Library di New York. E poi ancora alcune prime edizioni a stampa, dagherrotipi, foto storiche e dipinti emblematici dei grandi pittori del Cinquecento veneziano a confronto con gli studi che il critico inglese aveva tratto da essi.
 
John Ruskin. Le pietre di Venezia
Fino al 10 giugno 2018 
Luogo: Palazzo Ducale - Appartamento del Doge, Venezia
Info: 848082000 
Sito: palazzoducale.visitmuve.it/ruskin 
 
 
Saperne di più su LA MOSTRA DEL GIORNO
Correlati per regione Veneto
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100