Cerca nel sito
Federico Seneca, mostra, Fano

Fano ricorda il grafico che ha segnato un epoca

Palazzo Corbelli celebra Seneca, protagonista della grafica pubblicitaria del '900

Federico Seneca 
StudioEsseci
Federico Seneca -  “Agipgas Servizio”, 1954
La Fondazione Gruppo Credito Valtellinese, con la Città di Fano, rende omaggio al suo illustre concittadino Federico Seneca attraverso un’emblematica esposizione allestita nelle sale della Galleria Carifano a palazzo Corbelli. Si tratta di FEDERICO SENECA (1891-1976). Segno e forma nella pubblicità, dedicata all’opera creativa di uno dei maestri della grafica pubblicitaria del Novecento: un creativo vero che ha saputo concepire immagini e invenzioni potenti. Le donne in costume da bagno, gli innamorati che si tengono per mano reggendo una scatola di cioccolatini, i cuochi panciuti, i cigni che sbirciano nelle lavatrici, il gatto selvatico con la coda che prende fuoco, la suora che si china in un gesto protettivo, le portatrici di cacao sono solo alcuni dei personaggi e degli animali che animano le pubblicità di Federico Seneca e che traducono un mondo dinamico, colorato e in fermento. 
 
PERCHÈ ANDARE 
 
Il percorso espositivo racconta l’intero percorso creativo di Federico Seneca, dal liberty all’art déco a una visione futurista, per giungere, dal dopoguerra in poi, alla modernità con la sintesi grafica minimalista delle forme accompagnata da suggestioni tipografiche, un gioco di chiaroscuro e colori vivaci. Obiettivo dell’esposizione è scandagliare la personalità ingegnosa quanto talentuosa di Seneca, attraverso una  una novantina di opere tra manifesti, bozzetti preparatori in gesso e matita su carta, schizzi e studi. La mostra prende avvio dai manifesti di promozione turistica locale dedicati proprio alla città di Fano, rappresentati in modo particolare dal favoloso manifesto del 1924, appartenente Museo Nazionale Collezione Salce (Treviso) in cui Seneca, attraverso la sua straordinaria abilità di disegnatore, mette in scena una teatralità raffinatissima riuscendo al contempo ad esaltare sia la bellezze della stazione balneare fanese che l’eleganza della sua gente. 
 
DA NON PERDERE
 
Fra le opere del grafico che ha saputo sovvertire la concezione più classica di comunicazione pubblicitaria durante la Prima e Seconda Guerra Mondiale, fino al “boom” economico segnaliamo gli elaborati per Perugina, con il famoso cartiglio dei Baci e ancora Buitoni, Agip, Ramazzotti, Talmone, Fiat e molti altri. Lavori che ricordano bene dunque anche gli anni dal suo trasferimento in Lombardia.
 
FEDERICO SENECA (1891-1976). Segno e forma nella pubblicità
Fino al 24 settembre 2017
Luogo: Galleria Carifano, Palazzo Corbelli, Fano (PU)
Info: 333.95.12.294
Sito: www.creval.it
 
 
I PIU' BEI MONUMENTI ITALIANI DA VISITARE
Saperne di più su LA MOSTRA DEL GIORNO
Correlati per regione Marche
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100