Cerca nel sito
Raffaele De Vico, mostra, Roma

Roma omaggia Raffaele de Vico

A Palazzo Braschi una mostra testimonia la trasformazione urbana di Roma nel '900

Raffaele de Vico 
Ufficio Stampa Zètema Progetto Cultura
Raffaele de Vico - Veduta progettuale del sottopassaggio tra l’impianto originale e l’ampliamento del Giardino Zoologico, 1927-1931
Un tributo della Capitale a uno dei maggiori architetti e paesaggisti del Novecento. È la mostra Raffaele de Vico (1881-1969).  Architetto e paesaggista che fino al prossimo 30 settembre sarà visitabile al Museo di Roma Palazzo Braschi. La mostra curata da Alessandro Cremona, Claudio Crescentini, Donatella Germanò, Sandro Santolini e Simonetta Tozzi,  testimonia la trasformazione urbana e sociale di Roma nella prima metà del Novecento, oltre a ripercorrere la storia del verde pubblico romano. 
 
PERCHE' ANDARE
 
Il percorso espositivo presenta 100 opere fra disegni, progetti, fotografie e documenti, di cui alcuni mai esposti prima e/o non esposti da lungo tempo, provenienti dalle collezioni capitoline e dagli archivi capitolini, con particolare riferimento all’Archivio Storico Capitolino a cui l’anno scorso è stato donato dagli eredi l’archivio personale di Raffaele de Vico. La mostra si muove seguendo un tracciato storicizzato, con il preciso obiettivo di immergere le opere e i progetti di de Vico nel contesto di trasformazione - anche sociale - della città nella prima metà del Novecento, facendo emergere in primo piano alcuni suoi luoghi ancora presenti nell’attuale paesaggio urbano.
 
DA NON PERDERE
 
In mostra i numerosi progetti e le realizzazioni, che bene identificano le qualità ma anche la varietà professionale e la competenza operativa di Raffaele de Vico, vengono messi a confronto con documenti visivi dell’epoca. In particolare con i quadri di Carlo Montani (1868-1936), che illustrano con grande dovizia di particolari molti dei giardini romani dei quali Raffaele de Vico andava curando la sistemazione durante gli anni del Governatorato, attestando l’evoluzione del verde a Roma tra gli anni Venti e Trenta del Novecento. L’esposizione presenta, infatti, una selezione di questi dipinti a olio su tavola conservati nelle raccolte del Museo di Roma che vennero acquistati nel 1936 dallo stesso Governatorato.
 
Raffaele de Vico (1881-1969). Architetto e paesaggista
Fino al 30 settembre 2018
Luogo: Museo di Roma a Palazzo Braschi
Info: 060608 
Sito: www.museodiroma.it
 
 
Saperne di più su LA MOSTRA DEL GIORNO
Correlati per regione Lazio
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100