Cerca nel sito
Matteo Nasini, personale, Pesaro

A Pesaro Neolithic Sunshine di Matteo Nasini

Al Centro Arti Visive una mostra celebra la genesi di una primordialità feconda 

Matteo Nasini
Photo:  Alessandro  di  Giugno
Matteo  Nasini -  Line#3,  2015
Fino al prossimo 7 ottobre la Fondazione Pescheria - Centro Arti Visive di Pesaro presenta la mostra Neolithic Sunshine, prima personale di Matteo Nasini in un’istituzione museale italiana, interamente concepita per questa occasione. La ricerca artistica di Matteo Nasini (Roma 1976) parte dallo studio del suono, per concretizzarsi in forme fisiche che analizzano in profondità e osservano la superficie della materia sonora e di quella plastica. Da questo ne deriva una pratica che si manifesta metodologicamente nelle installazioni sonore, nelle performance e nelle opere scultoree.
 
PERCHE' ANDARE
 
Curata da Marcello Smarrelli, la rassegna mette in scena numerose opere scultoree e installazioni sonore, caratterizzate da alcuni aspetti ricorrenti nella poetica dell’artista: : il suono e le sue origini, l’impiego di pratiche manuali lente, la sperimentazione tecnologica. L’artista ha individuato e selezionato, dalle collezioni di alcuni importanti musei di storia naturale, reperti di fossili animali riconducibili alle prime forme di strumenti acustici: zanne, corna, ossa, sono state scansionate e riprodotte in ceramica con una stampante 3D, per essere trasformate in sculture sonore. L’installazione Neolithic Sunshine, ad esempio è un sound piece composto dall’artista ed eseguito da un ensemble di musicisti utilizzando corni fossili millenari riprodotti in ceramica attraverso un processo di stampa tridimensionale. Il brano prende ispirazione dalle più antiche pratiche musicali conosciute, dai riti stagionali e di fertilità all’idea di suono creatore del mondo, fino alla sua trasformazione in parola, per elaborarle in una composizione polifonica dal carattere narrativo ed evocativo.
 
DA NON PERDERE
 
Fra le opere in mostra segnaliamo quella collocata nel Loggiato della Pescheria e intitolata Ruota. Si tratta di un grande anello in ceramica che ricorda le forme archetipiche dell’architettura preistorica e i primi utensili creati dall’uomo. Infine, a fare da ideale sfondo ai vari episodi espositivi è presente anche l'opera Principio Selvatico, un arazzo di grandi dimensioni ricamato a mano: una veduta, uno spiraglio, un passaggio primitivo, uno scenario lussureggiante e selvaggio dai colori vividi e conturbanti.
 
MATTEO NASINI Neolithic Sunshine 
Fino al 7 ottobre 2018 
Luogo: Centro Arti Visive Pescheria, Pesaro
Info: 0721 387541 / info@centroartivisivepescheria.it 
Sito: www.centroartivisivepescheria.it 
 
 
Saperne di più su LA MOSTRA DEL GIORNO
Correlati per regione Marche
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100