Cerca nel sito
Mostre 2017 Catania Pablo Echaurren

A Catania il muro come mezzo di comunicazione 

A Palazzo Platamone in mostra 150 opere di Pablo Echaurren

Pablo Echaurren
© Giuseppe Schiavinotto
Pablo Echaurren - That's wall, Folks!, 2016
Il dialogo costante che Pablo Echaurren intrattiene con le espressioni della comunicazione è al centro di una grande mostra che apre oggi negli spazi di Palazzo Platamone. Si tratta di Pablo Echaurren. Soft Wall che curata da Francesca Mezzano presenta oltre 150 opere, tutte accomunate da un dialogo costante e inevitabile con la storia presente. La caratteristica principale  di Echaurren è infatti quella di non elevarsi al di sopra delle masse ma di partecipare attivamente e con passione alla dialettica che nasce, si alimenta e si propaga spontaneamente per le strade, tra la gente, sui muri. Ed è proprio il muro il mezzo privilegiato attraverso il quale l’artista comunica il proprio messaggio.
 
PERCHE' ANDARE
 
La mostra prende avvio con un ciclo di lavori realizzati tra la fine degli anni Ottanta e l’inizio dei Novanta. In queste opere, che ricordano la comunicazione iconografica del muro di Berlino, emerge uno scenario di graffiti metropolitani, cancellazioni di scritte, reperti fumettistici, emblemi e figurazioni allegoriche d’ascendenza medioevale, linguaggi e segni stereotipati del nostro sistema comunicante. Una sezione è dedicata ai collage prodotti negli anni Novanta. Lo shock percettivo procurato dalla grande città viene raffigurato in queste sintesi visive del paesaggio urbano basate sul montaggio di manifesti strappati, annunci, insegne, titoli, segnaletica allarmante, che rendono il senso della percezione simultanea. La comunicazione murale compare anche nella produzione più recente, le “pitture muro contro muro” con il loro inedito alfabeto simbolico di scritte murali cancellate, icastiche rappresentazioni di un mondo fatto di contrapposizioni, di opposte fazioni che si sovrappongono l’una all’altra.
 
DA NON PERDERE
 
Presenti in mostra alcuni quadri sul sistema dell’arte e le sue aggressive strategie planetarie, che ancora una volta testimoniano l’esigenza di dar forma a quella tensione critica e sociale, intellettualmente lucida, tipica della ricerca dell’artista. L’esposizione comprende anche mappe, ricordi di viaggi, di passeggiate psicogeografiche trascorse dragando sui muri urbani reperti cartacei, sticker, biglietti, brandelli memoriali che costruiscono paesaggi emozionali e mentali della moderna città attraversata da un’arte diffusa. 
 
PABLO ECHAURREN. SOFT WALL 
Dal 24 novembre al 14 gennaio 2018
Luogo: Palazzo Platamone-Palazzo della Cultura, Catania
Info: 091 7657621
Sito: www.fondazioneterzopilastromediterraneo.it
 
 
I PIU' BEI MONUMENTI ITALIANI DA VISITARE
Saperne di più su LA MOSTRA DEL GIORNO
Correlati per regione Sicilia
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100