Cerca nel sito
Anagni
La storia di molti Papi medievali si intreccia con quella della cittadina di Anagni, arroccata su uno sperone roccioso a ridosso della valle del Sacco, in provincia di Frosinone. Fra le sue mura, infatti, videro la luce ben quattro pontefici: Innocenzo III, Gregorio IX, Alessandro IV e Bonifacio VIII. Quest'ultimo fu protagonista di uno dei più celebri episodi di storia medievale, universalmente noto come lo "schiaffo di Anagni". Bastano queste poche premesse storiche per comprendere quanto una passeggiata ad Anagni possa regalare grandi soddisfazioni a chi ama l'arte e la cultura. Si parte dalla suggestiva Cattedrale costruita fra il 1062 e il 1105, nel luogo in cui sorgeva l'antica acropoli. Poco distante dalla Cattedrale sorge il Palazzo di Bonifacio, quello che fu il teatro dell'oltraggio. Si tratta di un complesso imponente, sorretto da fortificazioni medievali e difeso da torri e da mura romane. Anche gli interni, suddivisi in saloni riccamente decorati e affrescati, proiettano in un'atmosfera tardo-medievale. Ma il più bell'esempio di architettura civile medievale rimane il Palazzo Comunale, che reca impressa l'impronta del suo creatore: Jacopo da Iseo. Passeggiando lungo l'odierna via Vittorio Emanuele si incontrano inoltre esempi di eleganti abitazioni signorili, spesso appartenute ad alti prelati, che dimostrano l'importanza politica e commerciale che ha avuto Anagni fino al XIII secolo. Fra queste, la facciata di Casa Barnekow, che conserva l'impianto trecentesco e la scalinata esterna, in un suggestivo abbinamento con le decorazioni ottocentesche realizzate dal nobile svedese che acquistò questa residenza. A completare il quadro, si aggiunga il fatto che Anagni, ha ultimamente assunto una notevole importanza anche nel campo delle ricerche preistoriche grazie al rinvenimento di manufatti risalenti a oltre 700.000 anni fa e di resti fossili di Homo Erectus datati 458.000 anni, i più antichi finora rinvenuti in Italia.
Monumenti da non perdere:
Seguici su:
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100