Cerca nel sito
home / Italia / PALERMO / Qanat di Palermo
Qanat di Palermo
I qanat, nei Paesi asiatici e mediterranei, sono un'opera di ingegneria idraulica, che consente di sfruttare la falda acquifera sotterranea per portarla in zone lontane, per irrigazione o per altri bisogni, senza fare evaporare l'acqua. A Palermo i qanat, o "ngruttati, sono strette gallerie sotterranee scavate nel sottosuolo friabile della città, in calcarenite. Lungo i qanat si aprivano dei pozzi verticali in comunicazione con la superficie, consentendo l'approvvigionamento idrico di case, giardini e campi. Grazie a queste gallerie, la Palermo arabo normanna si arricchì di fontane, giardini, bagni pubblici e palazzi lussureggianti. I qanat oggi visitabili a Palermo sono tre: Il Gesuitico basso (o della Vignicella), il Gesuitico alto e quello dell’Uscibene, in cui è presente una splendida Camera dello Scirocco.

[Fonte: ARTE.it]

Indirizzo
Fondo Micciulla 25
email
info@palermocultour.it
telefono informazioni
+39 091 6118360
trasporto
Autobus: linea 105 (fermata La Loggia)
Monumenti da non perdere:
Articoli correlati:
Seguici su:
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100