Cerca nel sito
home / Italia / VITERBO / Palazzo dei Papi
Palazzo dei Papi Viterbo
By Claudio Caravano (Own work) [CC BY-SA 4.0 (http://creativecommons.org/licenses/by-sa/4.0)], via Wikimedia Commons
Palazzo dei Papi
Quando, nel 1257, papa Alessandro IV decise di trasferire la sede della Curia pontificia a Viterbo, il Palazzo dei Papi fu realizzato come ampliamento - disposto e curato da Raniero Gatti - della sede della Curia vescovile. La sala per le udienze, nota come “Aula del Conclave”, è famosa per avere ospitato il primo conclave, il più lungo della storia, che durò 1006 giorni.
Durante il pontificato di papa Clemente IV fu costruita la caratteristica loggia “delle benedizioni” - ad essa il Papa si affacciava uscendo dalla Sala del Conclave - dall'architettura elegante e armoniosa. La loggia si apre sul lato della piazza con un gioco di archi sorretti da colonnine. 
Di grande pregio è la sala Gualterio, dal 2014 riaperta al pubblico. Si tratta di una stanza interamente affrescata, voluta dal vescovo Sebastiano Gualterio di Orvieto.
Nel 1277 un tragico evento funestò il Palazzo: Papa Giovanni XXI trovò la morte al suo interno, in seguito al crollo di un'ala dell'edificio.

[Fonte: ARTE.it]

Indirizzo
Piazza San Lorenzo 10
email
info@archeoares.it
telefono informazioni
+39 320 791 1328
Monumenti da non perdere:
  • Palazzo dei Papi
    By Claudio Caravano (Own work) [CC BY-SA 4.0 (http://creativecommons.org/licenses/by-sa/4.0)], via Wikimedia Commons
  • Museo Nazionale Etrusco
    Foto Wolfgang Pehlemann [CC BY-SA 3.0 de (http://creativecommons.org/licenses/by-sa/3.0/de/deed.en)], via Wikimedia Commons
Articoli correlati:
Seguici su:
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100