Cerca nel sito
home / Italia / Taormina / Palazzo Corvaja
Palazzo Corvaja Taormina
By Giovanni Dall'Orto (Own work) [Attribution], via Wikimedia Commons
Palazzo Corvaja
Il cuore dello storico Palazzo Corvaja si sviluppa intorno a una torre costruita nell'XI secolo, nello spazio occupato un tempo dall'agorà dei greci, dal foro dei romani e dai ruderi di un antico monastero. L'edificio - che accoglie oggi il Museo delle Arti e delle Tradizioni Popolari - è stato ampliato, nel XIII secolo, anche con l'aggiunta di una scala che dal cortile conduce al primo piano. La creazione di EvaIl peccato originaleLa cacciata dal paradiso sono le scene raffigurate sui tre pannelli scolpiti ad altorilievi in pietra sul pianerottolo. L'ala destra dell'edificio era riservata alle riunioni del Parlamento siciliano, convocate a partire dal 1411. Il fatto che le assemblee fossero convocate da Bianca di Navarra, seconda moglie del re Martino il giovane, fece sì che il palazzo fosse noto anche come Palazzo della regina Bianca di Navarra. A un lungo periodo di decadenza seguì, nel dopoguerra, il restauro dell'edificio, a opera dall'architetto Armando Dillon. La facciata, in pietra di Taormina, avvolge finestre con archi acuti e capitelli corinzi che appoggiano su una fascia che divide orizzontalmente in due l'edificio. Particolarmente caratteristiche le due liste di pietra lavica e la merlatura a corona.

[Fonte: ARTE.it]

Indirizzo
Corso Umberto Taormina
email
ufficio.turismo@comune.taormina.me.it
telefono informazioni
+39 0942 23243
Monumenti da non perdere:
Articoli correlati:
Seguici su:
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100