Cerca nel sito
home / Italia / RAVENNA / Mausoleo di Galla Placidia
Mausoleo di Galla Placidia
Galla Placidia (386-452), sorella dell'imperatore Onorio, intorno al 425-450 ordinò per se stessa la costruzione di un piccolo mausoleo a croce latina che tuttavia non servì alle sue intenzioni poichè la donna morì a Roma nel 450, e lì fu seppellita all'interno della cappella di Santa Petronilla sotto la basilica di San Pietro.
L’autonomia dell’edificio funebre è solo apparente perchè in origine un portico lo collegava al lato sud del nartece della vicina Chiesa di Santa Croce, anch’essa commissionata da Galla. Altrettanto apparente è la modestia della facciata esterna che dietro l’aspetto semplice nasconde una decorazione musiva maestosa impreziosità dalla luce filtrata attraverso le finestre coperte con lastre translucide di alabastro. Accavallando la tradizione artistica ellenistico romana a quella cristiana, pareti, archi, lunette e la cupola stellata su sfondo blu sviluppano a diversi livelli interpretativi il tema del trionfo della vita eterna sulla morte, e stabiliscono un’atmosfera di sospensione e magia alla quale chiunque osservi non può sottrarsi.

[Fonte: ARTE.it]

Indirizzo
Via Argentario 22
email
info@ravennamosaici.it
telefono informazioni
+39 0544 541688
trasporto
Centro storico, zona a traffico limitato. Bus n. 1 fermata Piazza Baracca. Parcheggio per auto a pagamento in Piazza Baracca a m. 200; in Largo Giustiniano parcheggio custodito annesso all'entrata del complesso. Vicinanza con Basilica di San Vitale e Museo Nazionale.
Monumenti da non perdere:
Articoli correlati:
Seguici su:
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100