Cerca nel sito
Siria Damasco Guerra Papa Francesco preghiera pace

Siria: una preghiera per la pace

LUOGO DEL GIORNO - A Damasco, terra di incredibile bellezza e di storia millenaria, la tensione è altissima. Ed i capi religiosi chiedono una implorazione perché tutto ciò finisca.

damasco
PERCHE’ SE NE PARLA La condizione siriana è sotto gli occhi di tutti. E preoccupa tutto il mondo. E’ per questo che Papa Francesco ha lanciato un appello: sabato prossimo vivremo insieme una speciale giornata di digiuno e di preghiera per la pace in Siria, in Medio Oriente, e nel mondo intero. La proposta è stata accolta anche dalla comunità ebraica di Roma, dal gran muftì di Siria e dalle comunità islamiche italiane.

PERCHE’ ANDARCI Nonostante il grave periodo storico, la Siria è una terra che nasconde e raccoglie millenni di storia di bellezza, storia ed architettura. Damasco è la sua capitale, nata nello stesso periodo delle civiltà mesopotamiche, e considerata, al pari di Gerico, la più antica città del mondo fra quelle abitate in maniera continuativa.

DA NON PERDERE La Moschea degli Omayyadi, nel quartiere di Bb Tma, è uno degli edifici più importanti della città. Fu costruita nel 705 d.C. sopra antichi templi e una cattedrale cristiana. Un grande impatto hanno i tre minareti, costruiti in stili diversi. Qui sono conservate le reliquie di Giovanni Battista.

PERCHE’ NON ANDARCI Al momento, purtroppo, è meglio lasciar stare. Attendendo tempi (ed “intelligenze”) migliori.

COSA NON COMPRARE Abbandonatevi ai souvenir tipici, senza contaminazioni occidentali. Visitate i Souk: in questi mercati troverete di tutto, da oggetti in legno a quelli in rame, dai gioielli alle spezie. 

Saperne di più su IL LUOGO DEL GIORNO
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
I più visti
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100