Cerca nel sito
Sicilia Agrigento Vino Archeologia

Sicilia, il vino più antico d'Italia fu prodotto qui

La scoperta in una giara rinvenuta in una grotta del Monte Kronio, in provincia di Agrigento

Monte Kronio
Consorzio Turistico Valle dei Templi
Monte Kronio, Agrigento, Sicilia
PERCHE' SE NE PARLA
E' stato prodotto in Sicilia, circa 6.000 anni fa, il vino più antico d'Italia e di tutto il Mediterraneo occidentale: i residui sono stati individuati in una giara dell'Età del Rame rinvenuta in una grotta del Monte Kronio, vicino Agrigento. La scoperta del gruppo di ricerca coordinato dall'archeologo Davide Tanasi dell'Università della Florida Meridionale dimostra che la viticoltura e la produzione di vino in Italia sono più antiche del previsto: non sarebbero cominciate nell'Età del Bronzo, come ipotizzato finora, bensì quasi 3.000 anni prima. Una curiosità: al momento le tracce di acido tartarico e dei suoi sali non permettono di sapere se si trattasse di rosso o bianco. 
 
PERCHE' ANDARCI
Il monte Kronio, o monte San Calogero, si trova a circa 7 km da Sciacca, nella provincia di Agrigento. Raggiunge un'altitudine di 395,48 m s.l.m. ed è una riserva naturale orientata gestita dall'Azienda foreste demaniali della Regione Siciliana. Qui si trovano il santuario di San Calogero, del XVI secolo, l'Antiquarium e diverse grotte di origine carsica, sfruttate dall'antichità a fini terapeutici, dalle quali si sprigiona vapore. Tra queste ultime la più nota è la Stufa di San Calogero.
 
DA NON PERDERE
La Stufa di San Calogero è lunga 9,4 m e larga 4,2 m e raggiunge un'altezza di circa 4 m. All'interno la temperatura varia tra i 36 e i 42 °C, con variazioni nelle diverse stagioni e ore del giorno. Sul monte si trova il sito museale Antiquarium di Monte Kronio, con materiali archeologici di epoca preistorica e storica. La Basilica-Santuario di San Calogero, infine, fu edificata nel 1530 e dal 1948 affidata al Terzo Ordine Regolare di San Francesco. 
 
PERCHE’ NON ANDARCI 
Agrigento, soprannominata la più bella città dei mortali, ha anche problemi non da poco. Qui, secondo la classifica del Sole 24ore la qualità della vita è la peggiore in Italia. A pesare particolarmente le voci "ambiente", "lavoro" e "infrastrutture". Inoltre, secondo l'Anmil, Associazione italiana mutilati e invalidi del lavoro, è tra gli ultimi posti in fatto di accessibilità architettonica.
 
COSA NON COMPRARE
La Valle dei Templi di Agrigento è la grande costante tra le miniature souvenir di tutta la provincia. E poi vasi e piatti, dove i rimandi alla Grecia si sprecano. Stabilire cosa non comprare è dura, ma peggio dei "mini pupi siciliani" c'è poco.
 
Saperne di più su IL LUOGO DEL GIORNO
Correlati per regione Sicilia
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100