Cerca nel sito
Roma Metro Storia Archeologia

Roma, il tesoro nascosto di Amba Aradam

E’ stata  già definita la stazione metropolitana più bella del mondo: mosaici e storia a 12 mt di profondità

Celio a Roma
iStock
Celio a Roma
PERCHE' SE NE PARLA 
Proseguono i lavori di scavo e recupero alla stazione della metropolitana di Amba Aradam, in viale Ipponio, a Roma. Appena 2-3 settimane fa, infatti, a circa dodici metri sotto il manto stradale, sono stati rinvenuti mosaici, affreschi e gioielli. Nonché la domus di un centurione, un grande alloggio del comandante della caserma dell’imperatore Adriano. Questa è costituita da 14 stanze che di estendono attorno a un cortile centrale. Il suo pavimento è decorato con preziosi mosaici. Queste scoperte sono collegate a quella caserma romana risalente al II secolo d.C. scoperta a fine 2015, collocata a nove metri di profondità ed estesa su una superficie di circa 1753 m². La metro è a servizio del quartiere Appio-Latino e del rione Celio.

PERCHE' ANDARCI 
Il colle Celio è uno dei sette colli su cui venne fondata Roma. Si affaccia su un pianoro dal quale nascono anche l'Esquilino, il Viminale e il Quirinale. A questo rione appartiene la splendida villa Celimontana, un parco pubblico la cui creazione risale al Cinquecento, che ha subito vari interventi nel corso dei secoli. Si trova poco distante dall'omonima fontana dalla quale prende il nome la via, a fianco alla Basilica di Santa Maria in Domnica, uno dei primi templi cristiani della Capitale. Nei paraggi anche il Semenzaio di San Sisto Vecchio e la valle delle Terme di Caracalla.

DA NON PERDERE 
Un’altra chicca da non perdere nei paraggi: San Giovanni a Porta Latina è una delle più antiche chiese basilicali della Capitale, eretta nei pressi delle Mura aureliane, sulla Via Latina. Ma di chiese in questa zona ce ne sono tante. Come quella dei Santi Giovanni e Paolo, di San Gregorio, dei Santi Quattro Coronati, di Santo Stefano Rotondo, di San Tommaso in Formis. Inoltre, secondo il progetto della stazione della linea C, è previsto il ricollocamento della caserma alla profondità originaria, con la creazione di una struttura museale apposita separata dalla stazione per mezzo di una vetrata. 

PERCHE’ NON ANDARCI
Roma è imperdibile, ma occorre molta pazienza, soprattutto a causa della poca puntualità dei trasporti pubblici: meglio non incastrare troppi appuntamenti e visite, perché tempi e distanze nell’Urbe sono difficilmente calcolabili.

COSA NON COMPRARE
Evitate le centinaia di venditori abusivi presenti per il centro di Roma. Capi di abbigliamento, oggettistica e souvenir nei negozi hanno una qualità migliore. Se deve essere un ricordo della Città Eterna, fate in modo che duri “per sempre”. O, almeno, il più possibile.
Saperne di più su IL LUOGO DEL GIORNO
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100