Cerca nel sito
Roseto Comunale Roma

Roma, il Roseto Comunale al suo massimo splendore

Lo spettacolo della fioritura è ora al suo apice, e in questo angolo di Roma lo si può ammirare in tutto il suo splendore

Cespuglio di rose
istockphotos
Roseto
PERCHE’ SE NE PARLA
Maggio è il mese delle rose, ideale per visitare i giardini più belli d’Italia. Ma anche sul finire del mese e gli inizi di giugno gli splendidi fiori danno spettacolo: il Roseto Comunale di Roma per esempio ha appena visto esperti internazionali valutare e premiare le proprie rose più belle. Ma anche le più profumate, le più colorate per ogni specie. Il Premio Roma per le Nuove Varietà di Rose è un premio di giardinaggio che si tiene ogni anno, e celebra le più belle abitanti del famoso roseto capitolino. La bellezza delle fioriture primaverili qui si concentra in tutto il suo fascino. 
 
PERCHE’ ANDARE
Passeggiare tra i giardini in fiore, sotto gli archi dove si arrampicano rose e verde, tra i viali pieni di boccioli è un’esperienza speciale se si è in visita a Roma (ma anche se la si abita). Il Roseto Comunale si trova a lato del Circo Massimo, e permette un colpo d’occhio meraviglioso sull’area circostante e sul colle Palatino. In origine non si trovava qui, ma sul Colle Oppio, mentre al posto dell’attuale roseto sorgeva un cimitero ebraico. E difatti i viali che percorrono il giardino compongono il disegno di un candelabro a sette braccia. Mentre ai due ingressi si trova stele con le Tavole della Legge di Mosè, opera dell'architetto Angelo Di Castro.
 
DA NON PERDERE
Il Roseto Comunale ospita circa 1.100 specie diverse di rose. Vi sono rose antiche, rose botaniche, rose ‘moderne’, tra cui le nuove ibridazioni che poi vengono giudicate dalla giuria del Premio Roma. Se siete a Roma in questo periodo dell’anno, quella al roseto è una meravigliosa passeggiata in un angolo romantico e quieto della capitale. 
 
PERCHE’ NON ANDARE
Il roseto è aperto da maggio ad ottobre. Ma se lo volete vedere al massimo dello splendore il momento è adesso. Nei mesi estivi rimane qualche specie di rosa a decorare il giardino, ma più avanti si va con le settimane meno ha senso visitarlo. Fino a maggio prossimo almeno. 
 
COSA NON COMPRARE
Non c’è assolutamente nulla da comprare. Piuttosto, è d’obbligo rispettare i fiori e non toccarli. 
 
Saperne di più su IL LUOGO DEL GIORNO
Correlati per regione Lazio
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100