Cerca nel sito
Rimini Riviera Romagnola mare spiagge acque

Rimini, la meta balneare più accogliente in Italia

Un sondaggio rivela che, tra le destinazioni legate al mare, Emilia Romagna, Sardegna e Toscana sono le tre "regine"

Rimini
Courtesy of ©iStockphoto
Rimini
PERCHE' SE NE PARLA Emilia-Romagna, Sardegna e Toscana sono le tre regine della classifica generale sull'offerta "mare" italiana. Secondo la ricerca Panorama Turismo - Mare Italia di Jfc, che ha ascoltato le preferenze degli italiani per l'area balneare delle future vacanze, la riviera romagnola si piazza in testa, con un punteggio complessivo di 39,75 punti ma seguita a brevissima distanza dalla Sardegna, con 38,95 punti. Al terzo posto si colloca la Toscana con 38,14 punti. Poi Puglia (35,53 punti), Veneto (34,25), Sicilia (33,79) e Marche (30,30). Per quanto riguarda l'essere famosa, l'area regionale che ottiene il migliore punteggio è la Sardegna (8,90 punti), seguita dalla Toscana (8,25) e dalla Puglia (8,22). Le mete alla moda sono invece la Puglia (7,80 punti), seguita dalla Sardegna (7,67) e dall'Emilia Romagna (7,64). Per quanto riguarda la ricettività, meglio Emilia Romagna, Veneto e Toscana; per maggiore qualità di spiagge, invece, vincono Sardegna, Puglia e Sicilia. Accoglienza e ospitalità si trovano soprattutto a Rimini, Cesenatico e Alghero; la più divertente e giovanile è Gallipoli; quella più rilassante e tranquilla Roseto degli Abruzzi; quella di tendenza e alla moda Forte dei Marmi; la più conveniente Francavilla al Mare; la più costosa Porto Cervo; quella più "comunicata" Capri.
 
PERCHE' ANDARCI Rimini è il principale centro della Riviera romagnola e uno dei principali motori del turismo internazionale in Italia: si estende per 15 km lungo la costa del mare Adriatico con tantissimi hotel, locali notturni sempre alla moda, attrezzature balneari e per il wellness. Qui si trovano spiagge del benessere e per cani, aree sportive attrezzatissime e aperitivi dance tutti i giorni. 
 
DA NON PERDERE E per una sosta dal sole e dalla sabbia, fate un giro alla scoperta del centro storico, con la sua famosa Piazza Tre Martiri, e delle chiese della città: la Chiesa di San Giuliano ospita la pala di Paolo Veronese ed il politico di Bittino da Faenza, mentre la Chiesa dei Servi, edificata nel Trecento, conserva gli stucchi di Antonio Trentanove; la Chiesa di S. Giovanni Battista con la pala di Guido Cagnacci. Tra le testimonianze storiche, la Porta Gervasona e le mura Malatestiane. Se volete allontanarvi un po' dalla città, l'Acquario di Cattolica e il misterioso Castello di Azzurrina.
 
PERCHE' NON ANDARCI Rimini attrae, conquista, affascina. E su questo nessun dubbio. Ma la pulizia del mare lascia a desiderare. Basta un acquazzone per far aprire gli scarichi fognari e far sì che tutto finisca in mare. E a dirlo non siamo noi, ma la stessa Amministrazione, che negli scorsi anni ha più volte vietato la balneazione.
 
COSA NON COMPRARE Basta cornici fotografiche e composizioni a base di conchiglie. Che spesso si rompono prima di arrivare a destinazione. Scegliete qualcosa di veramente tipico, come una tovaglia o un canovaccio stampati a mano su tela secondo l'antica tecnica artigianale della stampa a ruggine, che vede il prevalere di classici motivi floreali come foglie e tralci di vite.

Saperne di più su IL LUOGO DEL GIORNO
Correlati per regione Emilia Romagna
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100