Cerca nel sito
Pompei Plinio il Vecchio teschio

Pompei, sono le reliquie di Plinio il Vecchio?

Un teschio attribuito al famoso personaggio necessita di studi approfonditi

Eruzione Vesuvio
istockphotos
Calco di un abitante di Pompei
PERCHE’ SE NE PARLA
Un’iniziativa de La Stampa ha gettato luce su una reliquia di inestimabile valore storico, purtroppo sino ad oggi poco tutelata, valorizzata e studiata. Si tratta del cranio di colui che con molta probabilità è Plinio il Vecchio, ammiraglio, scrittore e celebre naturalista romano che perse la vita soccorrendo gli sfollati di Pompei, in fuga dall’eruzione del Vesuvio. Il suoi resti, o quelli che si presumono tali, sono stati rinvenuti agli inizi del ‘900, ma non sono mai stati analizzati con le tecnologie moderne, che permetterebbero di accertarne l’identità. Per questo il quotidiano ha contattato il team di esperti che ha studiato la Mummia di Similaun chiedendo di svolgere esami specifici sul teschio, oggi conservato in una teca di un museo minore romano.
 
PERCHE’ ANDARE
La fine di Pompei, Ercolano e dei centri abitati dell’area limitrofa (i resti del presunto Plinio il Vecchio furono ritrovati sulla spiaggia di Stabia, raggiunta dalle ceneri e dai gas velenosi sprigionatisi dal vulcano) è stata senza dubbio una tragedia. Ma ha un immenso valore storico e archeologico. Visitare Pompei è un must per chiunque visiti la Campania, e non a caso è l’attrazione numero uno in Italia. L’antica città, i manufatti e persino i calchi delle persone sono tra le immagini più nitide che il passato ci abbia restituito.
 
DA NON PERDERE
I calchi delle persone ‘pietrificate’ dalla lava permettono di osservare non solo le posizioni in cui gli abitanti furono colti dall’eruzione, ma l’espressione dei loro volti. E persino dei loro animali. Alcuni di essi sono conservati in teche nel parco archeologico, molti altri si possono vedere nel Museo Archeologico Nazionale di Napoli.
 
PERCHE’ NON ANDARE
Se vi interessa vedere la reliquia di Plinio il Vecchio, per ora la trovate presso il Museo Storico dell’Arte Sanitaria di Roma, non a Pompei. In attesa di essere meglio studiata e possibilmente valorizzata.
 
COSA NON COMPRARE
I souvenir di Pompei comprendono gadget di dubbio gusto a sfondo sessuale, che ridicolizzano gli affreschi di alcune case antiche.
Saperne di più su IL LUOGO DEL GIORNO
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100