Cerca nel sito
Perù Moche cerimonie archeologia 

Perù, trovato un complesso cerimoniale Moche

Un popolo sulla cui storia non ci sono molte certezze

Chiclayo
istockphotos
Area archeologica vicino a Chiclayo
PERCHE' SE NE PARLA
In epoca preincaica in un'area settentrionale del Perù viveva una civiltà chiamata Moche. Si trattava di un popolo sofisticato, che ha lasciato tracce di templi, fortificazioni, palazzi di complessa architettura, opere ingegneristiche notevoli, e numerosi manufatti artistici. Abili agricoltori e guerrieri, hanno abitato un'area desertica sulla costa dal I al VIII secolo d.C., dove oggi è stata riportata alla luce l'area archeologica di Huaca Limon de Ucupe. Proprio da qui all'inizio dell'anno è stata annunciata una nuova scoperta: un complesso sito per cerimonie, che ha gettato nuova luce sui rituali Moche, fra cui, molto probabilmente, i sacrifici umani. Tra le rovine infatti, oltre a numerosi manufatti, sono stati scoperti resti umani. E sale grandi e sontuose per le cerimonie e i banchetti. Insomma, una scoperta incredibilmente preziosa per far luce su un popolo ancora poco conosciuto. 
 
PERCHE' ANDARE
Il sito archeologico di Ucupe, che si trova nella regione Lambayeque, ad una trentina di chilometri dalla città di Chiclayo, è esteso e composto da diverse strutture isolate. Le ultime scoperte evidenziano ampie sale per banchetti e ambienti sontuosamente affrescati. Quest'area del Perù non è certo la più turistica, ma può dare grandi soddisfazioni agli appassionati di civiltà precolombiane. Inoltre la storia dei Moche è ancora costellata di misteri (perché si sono estinti? in che epoca, esattamente, vissero?) e da ipotesi. La regione attorno a Chiclayo vanta inoltre altri siti archeologici interessanti, come Batan Grande, Ventarron, Huaca Rajada, Tucumbe.
 
DA NON PERDERE
I Mochi sono particolarmente noti per le sculture 'a luci rosse', ovvero rappresentazioni di atti sessuali che si suppone avessero in realtà più legami con la religione, la cosmologia, i sacrifici e i rituali piuttosto che con l'erotismo tout court. Non a caso gli accoppiamenti rappresentati avvengono tra vivi e morti, tra scheletri e persone in carne ed ossa, ermafroditi e animali. E venivano impiegati per decorare siti di sepoltura e sarcofaghi, di donne, uomini e bambini. Molte di queste sculture sono esposite presso il Museo di Archeologia di Lima
 
PERCHE' NON ANDARE
Se vi recate in viaggio in Perù, senza offesa per i Moche, ma ci sono decine di siti archeologici più ricchi, interessanti, affascinanti. Senza scomodare Machu Picchu, o le linee di Nazca, che da sole valgono il viaggio.
 
COSA NON COMPRARE
Chiclayo è la città più vicina al sito archeologico dove potrete trovare souvenir. L'artigianato peruviano è ricchissimo, cercate di non incappare in imitazioni dozzinali.
 
Saperne di più su IL LUOGO DEL GIORNO
Correlati per Paese Perù
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100