Cerca nel sito
Perù Inca Scoperta Archeologia

Perù, scoperta a Tucume la "tomba di ceramica"

All'interno di una piramide di adobe si trovavano due tombe, simili a caverne, con resti umani e ceramiche...

Perù, Tucume, Inca
iStock
Perù, Tucume, Inca
PERCHE' SE NE PARLA 
Scoperto nel Perù un incredibile sito di sepoltura degli Inca all'interno di una piramide di adobe, nel sito archeologico di Tucume. Si tratta di due tombe, simili a caverne, contenenti resti umani e ceramiche della cultura Inca. Tucume, a circa 400 miglia a nord della capitale peruviana, Lima, si ritiene sia stata colonizzata per la prima volta dai popoli costieri di Lambayeque all'inizio del XII secolo. Quindi prima di essere occupata dalla cultura Chimu e successivamente dall'Impero Inca circa 500 anni fa. Un'altra tomba, sempre qui rinvenuta, sembra essere stata occupata da qualcuno di importante: il suo corpo, infatti, fu avvolto con cura e poi sepolto su un letto realizzato con pezzi di ceramica.

PERCHE' ANDARCI
Túcume è un sito pre-ispanico le cui pianure fanno parte della regione di Lambayeque, la più grande vallata della costa nord del Perù, famosa per i suoi numerosi corsi d'acqua naturali. Conosciuto anche come Valle de la Pirámides (Valle delle Piramidi), Túcume rappresenta magicamente tre culture: quelle dei Lambayeque, Chimú e Inca. Le 26 piramidi di adobe possono essere ammirate dalla collina El Purgatorio e si dice che per costruirle furono impiegati 500 anni.

DA NON PERDERE
Secondo i ricercatori in questo luogo furono edificati lussuosi palazzi, splendidamente decorati con rilievi raffiguranti divinità, miti e rituali. La popolazione si dedicava all'agricoltura, alla pesca e alla navigazione per lo scambio dei prodotti con gli altri popoli della costa sudamericana. Il Progetto Archeologico Túcume sostenne la valorizzazione della zona grazie all'accordo tra il Museo Kon Tiki di Oslo e dell'Istituto Nazionale di Cultura del Perù, che permise la costruzione del Museo del Sito in stile precolombiano regionale con l'utilizzo di materiali del posto come la canna, il fango, i mattoni crudi e il legno di carrubo.

PERCHE’ NON ANDARCI 
Per raggiungere Chiclayo, capitale della regione di Lambayeque, si può percorrere la Panamericana Nord fino al km 767 o utilizzare l'aereo (volo di 1 ora e 30 minuti). Da lì minibus o taxi arrivano fino a Túcume.

COSA NON COMPRARE 
In vendita bellissime sculture raffiguranti simboli e divinità delle culture locali. Ma anche vasi dai bellissimi decori, nonché soprammobili e interessanti riproduzioni degli abitanti locali intenti nell'artigianato. E le colorate bambole di pezza con i vestiti del posto. Si possono trovare, ahimé, anche quadri con delle foto decisamente (e inequivocabilmente) datate: da evitare.
Saperne di più su IL LUOGO DEL GIORNO
Correlati per Paese Perù
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100