Cerca nel sito
Tomba nave vichinga Trondheim

La nave tombale vichinga riemerge dopo 1000 anni

Accade a Trondheim, Norvegia: una imbarcazione usata come tomba, che conserva i resti del suo eroe sepolto

Città di Trondheim
istockphotos
Paesaggio di Trondheim
PERCHE’ SE NE PARLA
Durante i lavori di scavo per rinnovare un’area centrale di Trondheim, Norvegia, sono tornati alla luce i resti di una imbarcazione vichinga, risalente con ogni probabilità a circa 1000 anni fa. Al suo interno, alcuni pezzi di bronzo e due lunghe ossa di uomo. Da una prima occhiata, gli esperti hanno subito intuito che non si tratta semplicemente di una barca in cui un uomo è morto, ma di una vera e propria nave tombale, in cui un guerriero vichingo è stato sepolto. Per l’antica popolazione nordica infatti, il legame con la navigazione era fondamentale, e seppellire personaggi di spicco nelle loro imbarcazioni era un rituale che omaggiava la memoria dell’eroe se egli non era morto in mare ma sulla terraferma. I resti della nave, in verità minimi (quella che è emersa è soprattutto la cavità che il consumarsi del legno dell’imbarcazione ha lasciato) erano orientati da nord verso sud, così come la disposizione delle ossa, secondo l’antica usanza.
 
PERCHE’ ANDARE
Trondheim è la terza città norvegese per dimensione. Gli appassionati della storia dei guerrieri vichinghi qui si possono respirare vera aria nordica. Storia a parte, Trondheim è una città che rappresenta perfettamente l’idea di Scandinavia: edifici in legno colorati con tinte brillanti, acqua e canali che si insinuano nel cuore della città, incorniciata da verdi (o bianchi, a seconda della stagione) promontori che creano fiordi di iconica bellezza. 
 
DA NON PERDERE
Trondheim propone una vera immersione nella cultura norvegese. Vivacizzata dalla folta comunità studentesca, dai negozi di design, dalla possibilità di muoversi in bicicletta e, soprattutto, di gustare l’autentica cucina del Paese scandinavo. Il piccolo centro della città offra locande tradizionali e ristorantini contemporanei, oltre che numerose birrerie. Manifestazioni e sagre gastronomiche annuali vivacizzano il panorama culinario della città. 
 
PERCHE’ NON ANDARE
Se non amate il freddo evitate i mesi invernali. Inoltre, come tutta la Norvegia i prezzi sono piuttosto alti, e non ci sono voli diretti dall’Italia. 
 
COSA NON COMPRARE
Le vie del centro di Trondheim sono ricche di piccoli negozi di artigianato e design locale. Evitate gli acquisti al cento commerciale.
Saperne di più su IL LUOGO DEL GIORNO
Correlati per Paese Norvegia
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100