Cerca nel sito
Anime Nere film Calabria Africo Casalnuovo

La Calabria di Anime Nere

Torna oggi nelle sale italiane il film rivelazione di Francesco Munzi, girato ad Africo, in provincia di Reggio Calabria

Africo, Reggio Calabria
Courtesy of©Wikipedia
Africo (Reggio Calabria)
PERCHE' SE NE PARLA La Calabria di Anime Nere torna sul grande schermo. Dopo il successo ai David di Donatello, dove ha ottenuto nove statuette nelle maggiori categorie tra cui Miglior Film e Miglior Regista, il film di Francesco Munzi torna in sala in 40 copie distribuito da Good Films. Il successo del film, partito dall'ottima accoglienza alla Mostra del cinema di Venezia, è proseguito all'estero, venduto in 25 paesi e approdato di recente negli Usa dove è stato accolto dalla stampa come una rivelazione.

Leggi anche: La scheda di Anime Nere
 
PERCHE' ANDARCI Il comune di Africo è diviso in due porzioni: la prima delle due è una piccola enclave nel comune di Bianco, la seconda si trova sulle pendici dell'Aspromonte, ove rimangono i ruderi dei borghi di Africo Vecchio e Casalnuovo. Africo Vecchio invece sorge sul versante sinistro del Vallone Casalnuovo, nella parte sud-orientale del Parco nazionale dell'Aspromonte; sul versante opposto invece sorge, su una rupe, Casalnuovo. Secondo alcuni studiosi qui sono esistiti insediamenti in epoca precedente o contemporanea alla colonizzazione magnogreca. Scopri di più sui borghi delle comunità grecaniche della Calabria jonica
 
DA NON PERDERE Oltre al caratteristico centro storico di Africo, da visitare la Chiesa Parrocchiale di San Nicola, che conserva al suo interno numerose opere di artisti locali. Nei dintorni sono presenti anche reperti archeologici di epoca bizantina. Approfittatene anche per fare un bagno nelle splendide acque locali.
 
PERCHE' NON ANDARCI Borghi antichi, intrisi di storia e di cultura, interessanti dal punto di vista archeologico e architettonica. La distanza con la vicina Reggio Calabria (circa 80 minuti) consente una vacanza ben più ampia, che riesce a coniugare anche divertimento e shopping. 
 
COSA NON COMPRARE La gastronomia calabrese offre una grande varietà di prodotti tipici come la famosa 'Nduja di Spilinga, la Cipolla Rossa di Tropea, il Pecorino del Poro, l'olio extravergine d'oliva, il vino e i liquori alle erbe e gli agrumi calabresi. Per chi ha voglia di un souvenir più artigianale, è molto diffusa l'arte ceramica, la lavorazione del legno, di tessuti e di materiali come oro, argento e ferro battuto.

Leggi anche:
 
*****AVVISO AI LETTORI****** 
 
 
Saperne di più su IL LUOGO DEL GIORNO
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100