Cerca nel sito
Vallo di Adriano

Il Vallo di Adriano cede all'invasione. Dei turisti

La celebre fortificazione messa in pericolo dal flusso di visitatori

Un punto del Vallo di Adriano
istockphotos
Vallo di Adriano
PERCHE’ SE NE PARLA
E’ resistito 2000 anni, ha fatto da confine fortificato contro invasioni e attacchi. Eppure c’è un’orda sotto la quale rischia di cedere: quella dei turisti. Il Vallo di Adriano, la straordinaria fortificazione romana che taglia orizzontalmente la mappa dell’Inghilterra, dal Mare d’Irlanda al Mare del Nord, è in pericolo a causa dell’altissimo afflusso turistico. La grande barriera, che in diversi punti vantava torrette, fortificazioni, accampamenti, è una delle più straordinarie manifestazioni architettoniche dell’antica Roma nel nord Europa. Tutelato dall’Unesco in quanto patrimonio dell’Umanità. Ma il sito si sta rivelando inadatto ad ospitare tutti i visitatori che vanno ad ammirarlo. Perché il continuo calpestio lungo le mura ha creato un sentiero che, pian piano, rischia di indebolire le fondamenta della fortificazione. 

PERCHE' ANDARE
L’allarme arriva da The National Trust, organizzazione che si occupa di tutelare le opere storiche ed architettoniche in Inghilterra. L’ente ha segnalato che, lungo le sei miglia di Vallo di cui è incaricata, vi sono evidenti modifiche del terreno dovute al continuo calpestio. Per ora si sta cercando di correre ai ripari lastricando i sentieri lungo il Vallo di massi e pietre, di modo che l’erosione del terreno non continui. In caso contrario, la resistenza delle fondamenta potrebbe essere messa duramente alla prova. 
 
DA NON PERDERE
Sono molti i punti in cui il Vallo di Adriano è particolarmente spettacolare. Immersa nella verdissima campagna inglese, la fortificazione attraversa 3 contee: Tyne and Wear, Northumberland e Cumbria. Lungo il suo percorso, sorgono diversi musei e luoghi di interesse. Ma se amate il trekking, la più bella esperienza che si possa fare è percorrere a piedi i 135 km di sentiero che costeggia la fortificazione, immersi in incantevoli paesaggi.
 
PERCHE’ NON ANDARE
Il Vallo di Adriano è un meraviglioso sito archeologico, ma proprio il turismo lo sta danneggiando. Potrebbe essere una valida ragione per non andarci, perlomeno nell’attesa delle precauzioni che, si spera, gli enti preposti prenderanno.
 
COSA NON COMPRARE
Non rimuovete nel modo più assoluto pietre e rocce adiacenti alla fortificazione. Lungo il suo percorso, abbondano spazi turistici con souvenir. Ma se vivete in Italia, non sono certo i souvenir a tema ‘antica Roma’ che mancano. 
Saperne di più su IL LUOGO DEL GIORNO
Correlati per Paese Regno Unito
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100