Cerca nel sito
Giordania Deserto Nero pane

Giordania, trovato il pane più antico del mondo

Tornano alla luce i resti di un panificato di ben 14,400 anni. 

Giordania
istockphotos
Deserto in Giordania
PERCHE’ SE NE PARLA
In Giordania, nell’area del Deserto Nero, sono stati ritrovati i resti carbonizzati e fossilizzati di un pezzo di pane. La particolarità della scoperta, oltre al raro ritrovamento di un alimento, sta nella datazione: quel pezzetto di pane potrebbe infatti riscrivere la storia dell’umanità. O, per meglio dire, la storia dell’agricoltura, il cui avvento ha cambiato per sempre la civiltà. Le indagini hanno infatti rivelato che il pezzo di pane avrebbe 14.400 anni. Questo sposterebbe la lancetta della coltivazione dei cereali ben 4.000 indietro. Secondo i ricercatori difficilmente si tratta di un panificato fatto con cereali selvatici: il sito infatti ha prodotto evidenza di altri 24 tipi di alimento, troppi per essere ricondotti a raccolta fortuita. Gli archeologi concludono che già all’epoca si conoscevano i rudimenti della coltivazione.

PERCHE’ ANDARE
Il Medio Oriente è considerato la culla dell’agricoltura. Nell’area che va dal Mediterraneo all’attuale Iraq sono nate le prime conoscenze relative alla coltivazione delle piante, in particolare dei cereali. Il luogo del ritrovamento del pane più antico al mondo è una delle aree più desertiche della Terra, che un tempo doveva invece essere florida, data la testimonianza di numerosi insediamenti preistorici. In particolare, il sito di Shubayqa è al centro di studi archeologici perché qui si sono preservate testimonianze sin dal Mesolitico.

DA NON PERDERE
Il Deserto Nero si estende al nord della Giordania, e si trova anche in territorio Arabo e Siriano. Famoso per la sua estrema inospitalità, conserva alcune sorprendenti testimonianze di arte rupestre, incisa sulle rocce basaltiche che lo compongono. Opere che ritraggono figure umane e animali, simboli e iscrizioni, per un totale di ben 5000 pietre incise.

PERCHE’ NON ANDARE
Non è un luogo ospitale, per usare un eufemismo, e rarissime sono le spedizioni a queste latitudini. Ad eccezione di archeologi, geologi e ricercatori, difficilmente si accede al Deserto Nero per una gita a scopo turistico. La Giordania è così ricca di siti da visitare che probabilmente non vi passerà per l’anticamera del cervello di andarci.

COSA NON COMPRARE
Probabilmente su Marte ci sono più negozi di souvenir che nel Deserto Nero.
 

Saperne di più su IL LUOGO DEL GIORNO
Correlati per Paese Giordania
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100