Cerca nel sito
Egitto Valle dei Re Luxor Scoperta Archeologia

Egitto, scoperta la tomba della moglie di Tutankhamon?

Nella bellissima Valle dei Re potrebbe aver trovato riposo Ankhesenamon. La teoria di un famoso archeologo...

Valle dei Re, Egitto
iStock
Valle dei Re, Egitto
PERCHE' SE NE PARLA
Scoperti indizi sull'esistenza di una tomba finora sconosciuta nella Valle dei Re che "potrebbe appartenere a Ankhesenamon, che fu moglie di Tutankhamon". A dirlo il più famoso archeologo egiziano, Zahi Hawass, con tutti i condizionali del caso. L'archeologo ha infatti avvertito di non poter essere sicuro dell'esistenza della tomba senza i risultati degli scavi. Gli indizi sono depositi di oggetti votivi e una struttura, rilevata dal "radar", probabile entrata della tomba. La vicinanza ai resti del faraone Ay, che secondo una teoria Ankhesenamon avrebbe sposato dopo la morte del fratellastro-consorte Tutankhamon, ha avvalorato la sua ipotesi.
 
PERCHE’ ANDARCI 
Luxor si trova a sud del Cairo e a nord di Assuan, nella Valle del Nilo, in Alto Egitto. Questa è situata dove sorgeva l'antica città di Tebe, capitale dell'Egitto al tempo del Medio Regno. È un centro molto importante dal punto di vista archeologico sia perché nella città ci sono il tempio di Luxor, dedicato a Amon, e il Grande tempio di Amon a Karnak, dedicato al culto del dio Amon-Ra, sia perché nelle vicinanze ci sono i siti archeologici della Valle dei Re e della Valle delle Regine.
 
DA NON PERDERE 
Nel luogo in cui un tempo si ergeva l’antica Tebe, sulla sponda occidentale di Luxor, si può visitare la Valle dei Re. Per circa 500 anni, a partire dalla XVIII sino alla XX dinastia, ovvero dal 1552 a.C. al 1069 a.C., fu scelta quale sede delle sepolture dei sovrani dell'antico Egitto. Sono, attualmente, 65 le sepolture scoperte nella Valle. Si trovano quelle di Tutankamon e di Ramsete IV, quelle di Horemheb, Merenptah, Sethi, Thutmose III e Ramesse VI.  
 
PERCHE’ NON ANDARCI 
Le temperature elevate suggeriscono, a quanti non sopportano il caldo, di evitare di giungere nella tarda mattinata o nel primo pomeriggio. Coloro, poi, che soffrono di claustrofobia devono prestare molta attenzione: questi luoghi mettono a dura prova calma e respirazione. 
 
COSA NON COMPRARE
Se volete un souvenir come si deve, non comprate assolutamente niente dai venditori abusivi che affollano i siti turistici, soprattutto quelli vicini alle piramidi. Subireste in pochi secondi un vero e proprio assalto.
Saperne di più su IL LUOGO DEL GIORNO
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100