Cerca nel sito
Colosseo Roma Fori imperiali centro storico

Colosseo, primo luogo di cultura in Italia

Il centro storico di Roma non ha bisogno di presentazioni, ed è motivo di vanto mondiale per tutta l'Italia. Da conoscere a menadito...

Colosseo, l'Anfiteatro Flavio
Courtesy of iStock
PERCHE' SE NE PARLA E' il Colosseo il luogo di cultura più visitato in Italia, a seguire sul podio Pompei e Uffizi. Un terzetto che si conferma saldamente in cima alla Top ten, anche nel 2015. Ma in generale quasi tutti i musei o siti archeologici di punta del sistema statale possono vantare un incremento di visitatori o di introiti negli ultimi mesi. Spicca in particolare il + 33% di visitatori dell'Egizio di Torino, che  a marzo ha riaperto tutte le sue sale dopo quasi cinque anni di lavori. Ecco i dieci luoghi della cultura del 2015, secondo i dati forniti oggi dal Mibact: 1) Colosseo (6.551.046 visitatori, +6% rispetto al 2014, pari a +369.344 ingressi); 2) Scavi di Pompei (2.934.010, +12% pari a +312.207 ingressi); 3) Uffizi (1.971.596, +2%  pari a +35.678 ingressi); 4) Gallerie dell'Accademia di Firenze (1.415.397, +6% pari a +79.656 ingressi) 5) Castel S.Angelo (1.047.326, +2,5% pari a +26.007 ingressi); 6) Circuito museale Boboli e Argenti (863.535, +5% pari a +40685 ingressi); 7) Museo Egizio di Torino (757.961 +33% pari +190.273 ingressi); 8) Venaria Reale (555.307 visitatori e una crescita del +6,5% degli introiti); 9) Galleria Borghese (506.442, invariato rispetto al 2014); 10) Reggia di Caserta (497.158, +16% pari a +69.019 ingressi).
 
PERCHE' ANDARCI Il Colosseo, originariamente conosciuto come Amphitheatrum Flavium, è il più grande anfiteatro del mondo ed è in grado di contenere un numero di spettatori stimato tra i 50mila e i 75mila. E' considerato il più imponente monumento della Roma antica che sia giunto fino a noi, uno dei maggiori simboli della storia romana e italiana. Inserito nel 1980 nella lista dei Patrimoni dell'umanità dall'UNESCO, assieme a tutto il Centro storico di Roma, le Zone extraterritoriali della Santa Sede in Italia e la Basilica di San Paolo fuori le mura, nel 2007 il complesso, unico in Europa, è stato anche inserito fra le Nuove sette meraviglie del mondo.
 
DA NON PERDERE I Fori Imperiali costituiscono una serie di piazze monumentali edificate tra il 46 a.C. e il 113 d.C., costruite dai più famosi imperatori. Non rientra nel gruppo il Foro Romano, ossia la vecchia piazza repubblicana, la cui prima sistemazione risale all'età regia (VI secolo a.C.) e che era stato per secoli il centro politico, religioso ed economico della città. 
 
PERCHE' NON ANDARCI  Non esiste un solo motivo per non vedere il cuore della romanità e dell'italianità, nonostante tutti i disagi che possono essere giustamente elencati: dal Colosseo a Piazza Venezia, allargandosi sino a raggiungere Piazza del Popolo, Piazza della Repubblica, Trastevere e via dicendo, il centro storico non ha bisogno di menzioni internazionali per essere motivo di vanto per noi italiani. Perché prima di conoscere il mondo, occorre conoscere il nostro bellissimo Paese.
 
COSA NON COMPRARE L'avvio dell'anno giubilare ha fatto un po' di polizia in questa zona, tra ciceroni che si offrivano (a pagamento) per una foto ricordo, a camioncini abusivi e venditori ambulanti. La raccomandazione, anche se volete una semplice e scontata riproduzione del Colosseo, è di richiederli esclusivamente presso i negozi ufficiali, anche se costano qualcosa in più.

Leggi anche:
 
 
Saperne di più su IL LUOGO DEL GIORNO
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100