Cerca nel sito
Archeotreno treno d'epoca Campania

ArcheoTreno: in Campania su una carrozza d'epoca

Un convoglio ferroviario storico da Napoli al Cilento

Treno storico
istockphotos
Treno d'epoca
PERCHE’ SE NE PARLA
Un modo nuovo di viaggiare in Campania, alla scoperta di alcuni suoi territori più belli e patrimoni storico-culturali. E’ la proposta della Regione in collaborazione con Fondazione FS, che lancia l’iniziativa dell’ArcheoTreno, un treno d’epoca che permette di attraversare il territorio che va da Napoli al Cilento. Passando per Pompei e Paestum (con soste che permettono di visitare i parchi archeologici) fino ad arrivare ad Ascea, dove si può visitare l’antica Velia. Un’iniziativa per incentivare il turismo culturale nella regione, a bordo di un treno storico con ‘Centoporte’, carrozze degli anni '30, e ‘Corbellini’, carrozze degli anni '50, trainate da una locomotiva elettrica degli anni '60. 
 
PERCHE’ ANDARE
La Campania è già di per sé ricchissima di buoni motivi per diventare la meta delle vacanze o di un weekend. I parchi archeologici arricchiscono il panorama naturalistico e gastronomico, e l’iniziativa dell’ArcheoTreno mette la ciliegina sulla torta rendendo la visita particolarmente curiosa. Già in passato erano state lanciate iniziative legate ai convogli storici (Pietrarsa e Reggia Express), e il loro successo garantisce il valore del ‘viaggio nel viaggio’. 
 
DA NON PERDERE
Gli amanti dei mezzi d’epoca non possono lasciarsi sfuggire l’occasione del viaggio nel convoglio storico. Mentre coloro che non hanno mai visitato i parchi archeologici di Pompei e Paestum non avranno che da scendere dalla carrozza e dare sfogo alla curiosità. L’antica città romana e quella greca si presentano molto diverse tra loro, valida ragione per visitarle entrambe.
 
PERCHE’ NON ANDARE
L’unico motivo per cui forse non vale la pena di andare è che visitare sia Pompei che Paestum in un solo viaggio può essere un po’ riduttivo. Dedicare una giornata ad ognuna è preferibile, sia per dare loro la giusta attenzione, sia per una semplice questione di relax.
 
COSA NON COMPRARE
A Pompei ci sono souvenir di carattere sessuale di dubbio gusto (che si rifanno ad affreschi rinvenuti nelle antiche dimore). A Paestum occorre destreggiarsi tra le chincaglierie delle bancarelle al di fuori del sito archeologico. 
Saperne di più su IL LUOGO DEL GIORNO
Correlati per distretto Cilento
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100