Cerca nel sito
HOME  / gusto
sardegna prodotti tipici ricette itinerari gastronomici

Sardegna nel piatto: 5 viaggi tra i sapori dell'isola

Alla scoperta di 5 specialità sarde dal gusto tradizionale

Sardegna nuragica
istockphotos
Nuraghe
SU FILINDEU
Adagiato a poche decine di chilometri a nord di Nuoro, Lula è un paese della Barbagia che custodisce una tradizione antichissima e complessa. Quella della preparazione di Su Filindeu una pasta incredibilmente rara e preziosa servita con il brodo di pecora la notte del 4 ottobre in occasione delpellegrinaggio al Santuario di San Francesco.
 
VERMENTINO
La comparsa del vitigno Vermentino in Sardegna è abbastanza recente, databile negli ultimi decenni del XIX secolo, con i primi impianti realizzati nella Gallura. In questa terra, arsa e ostica alle più comuni coltivazioni agricole, costantemente battuta dai venti di maestrale, il Vermentino riesce ad esprimersi con caratteristiche di spiccata personalità.
 
CASIZOLU
Nota soprattutto per i suoi pecorini, la tradizione lattiero-casearia della Sardegna è in grado di riservare anche deliziose sorprese insolite da scorpire esplorando alcuni degli angoli meno noti della regione. Una di queste è il Casizolu, un formaggio tipico del Montiferru, in provincia di Oristano, che a differenza di quelli più noti della produzione sarda, viene preparato con latte vaccino.
 
CANNONAU
Varietà antica, le viti di Cannonau si presentano nell caratteristica coltivazione ad alberello e producono circa un chilogrammo d'uva per ceppo. Quando si parla di Cannonau, viene subito da pensare al vino rosso secco della Sardegna. E proprio questa tipologia, nella versione base solitamente vinificata in acciaio, e in quella Cannonau Riserva vinificata in legno, è la più diffusa e commercializzata. Il disciplinare prevede anche la vinificazione del Cannonau Amabile, Cannonau Dolce, Cannonau Liquoroso e Cannonau Rosato.
 
CULURGIONIS
Sulla costa est della Sardegna, la regione storica dell’Ogliastra è famosa per le sue bellissime spiagge e le limpide acque cristalline, così come per le cascate e i rinomati tacchi ogliastrini, i piccoli monti a forma di tacco. Inoltre nella cucina tradizionale sono molto apprezzati i Culurgionis (o Culurgiones) d’Ogliastra. Si tratta di un formato di pasta preparato a mano farciti con un gustoso ripieno a base di patate, pecorino e menta. La caratteristica chiusura dei culurgionis ricorda quella di una spiga che ben racchiude l’impasto e che rende questo prodotto uno dei vanti della gastronomia regionale.
Saperne di più su GUSTO
Correlati per regione Sardegna
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100