Cerca nel sito
HOME  / gusto
puglia prodotti tipici ricette itinerari gastronomici

Puglia, 5 specialità che valgono un viaggio

Cinque tappe alla scoperta dei sapori tradizionali pugliesi

Salento, puglia mare, puglia, torre guaceto<br>
Thinkstock
Costa del Salento: riserva naturale di Torre Guaceto
LAMPASCIONE
Il Muscari Comosum appartiene alla famiglia delle Liliacee, la stesse delle cipolle. Conosciuto come lampascione, questo ortaggio ha le sembianze di un cipollotto, ma presenta caratteristiche ben diverse. Nonostante cresca in differenti terreni e con climi mediterranei, è principalmente coltivato in Basilicata e in Puglia. Il Salento è di sicuro la terra in cui questo prodotto è tradizionalmente radicato; qui viene chiamato "pampascione".
 
MOZZARELLA DI GIOIA DEL COLLE
Le origini della mozzarella di Gioia del Colle risalgono più o meno al periodo tardo medioevale, quando nelle masserie delle Murge baresi si cominciò a produrre questo formaggio, allora riservato al consumo familiare, ai padroni delle masserie ed agli ammalati. Da metà del secolo scorso le mozzarelle e gli altri latticini, prodotti artigianalmente presso i caseifici con il latte delle mucche allevate nelle masserie del territorio di Gioia del Colle, hanno invaso, con uno sviluppo sempre crescente, i mercati locali, regionale e nazionale.
 
BURRATA DI ANDRIA
La nascita di questo formaggio viene attribuita a Lorenzo Bianchino, casaro dei primi del Novecento presso la masseria di Piana Padula che sorgeva all’interno di quello che oggi è il Parco nazionale dell’Alta Murgia. Nel 1956, a causa di una forte nevicata, il casaro rimase isolato più a lungo del previsto nella masseria. Il latte vaccino che aveva a disposizione, non poteva essere consegnato e Bianchino decise di dar vita a quella che oggi conosciamo come burrata. Con la parte grassa affiorata sul latte, riempì una fiaschetta di pasta filata gonfiata a bocca come un palloncino. Nella farcia, oltre alla panna inserì gli sfilacci della stessa pasta, e richiuse in cima.
 
LENTICCHIA DI ALTAMURA
è negli anni '30 che la Lenticchia di Altamura inizia la sua importante ascesa commerciale. Da semplice prodotto dell'economia agricola familiare, inizia un percorso di esportazione che la vedrà inserita in tutti i mercati più importanti. In quegli anni la Lenticchia di Altamura verrà esportata in Inghilterra, Germania e finanche Stati Uniti, Canada, Australia. L'esportazione di questo prodotto avrà una forte ripercussione nell'economia della città e dell'intero territorio compreso nella fossa pre-murgiana,
 
PASTICCIOTTO LECCESE
Divenuto, ormai, uno dei simboli della tradizione gastronomica del Leccese, il Pasticciotto è una golosa bontà a base di pasta frolla e crema pasticcera che vanta una storia molto lunga caratterizzata da origini incerte e avvolte in una leggenda ormai profondamente radicata nella cultura salentina.
Saperne di più su GUSTO
Correlati per regione
Seguici su:
Monumenti nelle vicinanze
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100